Il pugilato è di casa al Saint-Vincent Resort & Casino

Cresce l'attesa e la curiosità per l'evento a calendario per il prossimo 17 giugno presso il Saint-Vincent Resort & Casino ove si disputerà una grande manifestazione di pugilato professionistico

Cresce l'attesa e la curiosità per l'evento a calendario per il prossimo 17 giugno presso il Saint-Vincent Resort & Casino ove si disputerà una grande manifestazione di pugilato professionistico. Ristrutturato e rimodernato nell’ambito del progetto Resort, il Casino si prepara quindi a ospitare uno spettacolo sportivo che non solo rievocherà la storia della boxe nella cittadina della Valle d’Aosta ma segnerà anche un nuovo calendario con ambiziosi progetti che prevedono, tra l’altro, a ottobre 2017 un titolo mondiale e, entro la fine di novembre 2017, la messa in palio di un altro titolo europeo.

Il Saint-Vincent Resort & Casino, che quest'anno festeggia 70 anni di attività, oltre ad offrire alla sua clientela il famosissimo spazio dedicato ai tavoli verdi, un complesso alberghiero composto da un hotel 5 stelle lusso e un hotel 4 stelle con annesso centro congressi e una Spa di oltre 1000 metri quadrati, ospiterà al suo interno il prestigioso incontro di boxe tra Emanuele Blandamura (detentore del titolo di campione d’Europa dei pesi medi ndr) e Alessandro Goddi. Interessante anche il sottoclou con il peso supermedio Andrea di Luisa, l’ex campione europeo dei pesi superpiuma Devis Boschiero, l’ex campione italiano dei pesi massimi Matteo Modugno, il peso superpiuma Andrea Scarpa, il peso superleggero Sebastian Mendizabal e il peso massimo leggero Leonardo Damian Bruzzese il quale, a fine marzo, ha sfidato nella Kisahalli di Helsinki il finlandese Juho Haapoja .

Organizzatrice di questa importante kermesse è Opi Since 82 di Salvatore Cherchi, presidente dell’associazione sportiva e promoter di fama internazionale al livello di Don King e Bob Arum. Cherchi che, con grande orgoglio, ha riportato la boxe a Saint-Vincent e, ancor più, nel Saint-Vincent Resort & Casino, ha voluto ricordare alla stampa alcuni dei “grandi campioni” del secolo scorso che si sono battuti nel palazzetto di questa splendida cittadina della Valle d’Aosta: Ray “Boom Boom” Mancini, Gianfranco Rosi, Charles Williams, Mwehu Beya ed Eusebio Pedroza, protagonisti assoluti e indiscussi di una disciplina sportiva antica quasi quanto il mondo.

Grande attesa anche per il campione intercontinentale dei pesi massimi IBF Carlos Takam, attuale numero 3 nella classifica IBF e possibile sfidante del campione del mondo Anthony Joshua, fresco di cintura, che salirà sul ring nella sala predisposta dal Saint-Vincent Resort & Casino, debitamente allestita con disposizione a teatro.

Ma se l’organizzazione dell’evento è da attribuire a Cherchi e la sua Opi Since 82, la regia della manifestazione è della milanese Vega Facilities srl, società specializzata in organizzazione di eventi mentre la sicurezza (visto anche il parterre di personaggi del mondo della boxe e non solo ndr) sarà organizzata da G Action Group, società leader nei servizi di sicurezza armata e disarmata.

Per chi fosse interessato a partecipare all’evento, sul sito del Saint-Vincent Resort & Casino sono disponibili tutte le informazioni.