Real, stampa e CR7 scaricano Benitez

Dopo il pesante 4-0 contro il Barcellona, il tecnico sarebbe già al capolinea. E Cristiano Ronaldo avrebbe dato l’aut aut al presidente Perez: "O lui o me". I quotidiano spagnoli: "Un’umiliazione", anche i tifosi contestano il tecnico

Dopo la debacle di Barcellona per Rafa Benitez l'avventura al Real Madrid è già finita: l'obiettivo massimo per lui è arrivare a giugno, poi sarà addio. Ne è sicuro il quotidiano spagnolo «Marca», che spiega come il Consiglio di amministrazione del club abbia già preso la decisione, avendo perso la fiducia nel mister spagnolo. Finora Benitez non è riuscito a dare un’identità alla squadra e la situazione sembra peggiorare con il passare del tempo. Florentino Perez ha scelto di riflettere e prendere una decisione tra qualche giorno, dopo aver esonerato in estate Carlo Ancelotti dopo due ottime stagioni.

E sulla stampa spagnola la parola «umiliazione», è la più ricorrente. «As» titola «Goleada al Florentinato», sottolineando gli applausi del «Bernabeu» per Iniesta come dieci anni prima a Ronaldinho e la “panolada” - la protesta coi fazzoletti bianchi - nei confronti di Benitez, ma anche del presidente Perez, del quale sono state invocate le dimissioni, mentre sulla prima pagina di «Marca» si legge: «Il Bernabeu chiede delle teste», non esitando a descrivere il Real «in rovina», dove «nessuno sa a cosa si gioca». Nessun dubbio sul futuro di Rafa Benitez: «Condannato».

Un 4-0 che pare aver incrinato definitivamente i rapporti all’interno dello spogliatoio madrileno, con Cristiano Ronaldo che avrebbe «scaricato» Rafa Benitez. Il lusitano si sarebbe scagliato apertamente contro il suo tecnico a fine gara: «O lui, o me», la presunta frase che CR7 avrebbe detto al presidente del Real Madrid Florentino Perez a fine match.

Commenti
Ritratto di Anna 17

Anna 17

Dom, 22/11/2015 - 18:31

Beh forse i dirigenti del Real sono fuori fase. Come sia possibile sostituire un Ancelotti con un fallimentare come benitez è un mistero. Ma i misteri si chiariscono subito con i risultati. Complimenti ancora ai dirigenti del Real e complimenti vivissimi a quei presuntuoso, arrogante ed incapace di benitez