Le pagelle di Shaktar Donetsk-Napoli

Reina che disastro, Hamsik sempre peggio. Si salva Milik

4,5 REINA Il sinistro di Taison non pare impossibile, evita il raddoppio su Fred ma rimedia una figuraccia su Ferreyra.

6 HYSAJ Si dedica alla fase difensiva e tampona come può dalle parti di Bernard.

6 ALBIOL In difficoltà quando il ritmo sale, meglio nell'uno contro uno. Fallisce banalmente di testa il possibile uno a uno.

5,5 KOULIBALY E' quello che gioca più palloni in difesa, di conseguenza inciampa in troppi errori come sul gol di Taison. In evidente affanno rispetto alle ultime esibizioni.

6 GHOULAM Spinge e crossa molto, come al solito, sulla fascia di appartenenza, dominandola. Ha sulla coscienza un paio di ripartenze avversarie.

4,5 ZIELINSKI Difficoltà impreviste ed eccessive nel primo tempo, accelera poco e non gli riesce di spaccare la partita (22' st Allan 6,5: restituisce energia e muscoli al centrocampo).

5,5 DIAWARA Non garantisce il solito palleggio fluido, che invece risulta lento e scolastico.

4 HAMSIK Imballato e impreciso, conferma i disagi di inizio stagione. Non entra mai in partita (15' st Mertens 6,5: entra lui e cambia il match del Napoli, si procura il rigore).

5 CALLEJON Il suo abituale movimento lo porta a defilarsi, ieri sembrava quasi nascondersi. Sciupa nel finale il due a due.

6,5 MILIK Presente in quasi tutti gli attacchi, buona la condizione, freddo e preciso dagli undici metri.

5 INSIGNE Timido, egoista, affonda poco, vicino al gol una sola volta. L'impressione è che abbia bisogno di tirare il fiato.

All. Sarri 4,5 Lui e la squadra sorpresi dalla velocità iniziale degli ucraini ma l'errore è a monte: un delitto di questi tempi lasciar fuori Allan e Mertens. Quando li inserisce va molto meglio e questo è il grande rimpianto.

Arbitro: Zwarzer 5,5 Rigore discutibile, lascia correre troppo.