Roma, l'agente di Manolas: "Il rinnovo è lontano"

La Roma deve far fronte alle parole dell'agente di Manolas che ha dichiarato di non avere alcun accordo con il club giallorosso per il rinnovo

Kostas Manolas è il perno difensivo della Roma di Luciano Spalletti e il suo contratto con i giallorossi scadrà il 30 giugno del 2019. Il difensore greco, cresciuto nelle giovanili dell'Aek Atene, è giunto in Italia dall'Olympiakos e Walter Sabatini ha speso circa 13 milioni di euro per il suo cartellino. Il club giallorosso ha appena ceduto alla Sampdoria Leandro Castan, mentre Rudiger dovrà stare fermo per diverso tempo per via della rottura del legamento del ginocchio rimediato in ritiro con la nazionale tedesca. Manolas, dunque, è una delle poche certezze in casa Roma ma il suo agente, Iannis Evangelopoulos, ha parlato ai microfoni di Laroma24 facendo sobbalzare sulla sedia i tifosi giallorossi: "Confermo che non c’è alcun accordo per il rinnovo di Manolas con la Roma, e non credo nemmeno che sia possibile raggiungerlo nelle prossime settimane".

La Roma si è già cautelata con l'acquisto di Juan Jesus dall'Inter per 10 milioni di euro, manca solo l'ufficialità, ma non ha intenzione di privarsi di Manolas anche perché se il classe 91 venisse ceduto in questa sessione di mercato, il club capitolino dovrebbe corrispondere il 50% dell'introito al suo ex club. Sul giocatore greco si sono diversi club di Premier League con il Chelsea di Antonio Conte e l'Arsenal di Arsene Wenger su tutti. Il direttore sportivo Sabatini ha proposto all'entourage di Manolas il rinnovo di contratto a circa 2 milioni di euro a stagione, più bonus, ma il 25enne nato a Nasso vuole arrivare a cifre più elevate. Le prossime settimane saranno decisive per il futuro di uno dei difensori più forti del campionato italiano. La Roma, dopo aver ceduto un big come Pjanic, non vuole perdere anche Manolas e se vorrà trattenerlo alla corte di Spalletti dovrà soddisfare le sue richieste economiche.