Roma, il riscatto di El Shaarawy è vicino: 13 milioni di euro al Milan

La Roma ha meno di 48 ore per riscattare definitivamente Stephan El Shaarawy dal Milan. Il club giallorosso dovrà versare 13 milioni di euro nelle casse della società di via Aldo Rossi

Stephan El Shaarawy è stato uno dei grandi protagonisti nella rimonta della Roma di Luciano Spalletti. Il classe 92 è arrivato a gennaio dal Milan in prestito oneroso, da 1,4 milioni di euro, più il diritto di riscatto fissato a 13 milioni di euro. L’ex Padova e Monaco ha messo insieme 8 reti e 2 assist in 16 presenze in Serie A ed è stato determinante nel raggiungimento del terzo posto che vuol dire preliminari di Champions League. Il direttore sportivo della Roma, Walter Sabatini, qualche settimana fa ha dichiarato: “Riscatteremo El Shaarawy perché se lo merita, ha fatto bene da noi e la cifra non è poi così alta”. Ora, il club giallorosso dovrà dare seguito alle parole versando l’importo pattuito nelle casse del Milan.

Secondo quanto ha riportato Milan Channel, la Roma ha tempo per riscattare El Shaarawy non fino al 1 luglio, come si pensava, ma fino alla mezzanotte di mercoledì 22 giugno, ovvero domani. Il Faraone ha il contratto in scadenza con i rossoneri il 30 giugno del 2018 e se il club capitolino non eserciterà l’opzione per il riscatto entro la data stabilita, l’ex Monaco tornerà a Milanello per restare o per essere poi rimesso sul mercato. Difficilmente si verificherà questa ipotesi ed attualmente El Shaarawy non pensa al mercato visto che si trova in Francia con la nazionale Italiana di Antonio Conte e domani sera giocherà da titolare contro l’Irlanda di O’Neill. Sempre domani il 23enne potrebbe avere novità importanti circa il suo futuro che sembra comunque essere a forti tinte giallorosse.