Roma: Sabatini protagonista del mercato di oggi e domani Prenotato Scuffet

I tifosi della Roma l'hanno ribattezzato "Pio Tutto", sovrapponendo il suo viso a quello di un Pontefice, per la sua iperattività sul mercato. E Walter Sabatini non ha la minima intenzione di smentire il suo nuovo soprannome: ormai fatta per Carrasco, Scuffet è il prossimo obiettivo del ds romanista

Scuffet, il dopo De Sanctis?

La campagna acquisti della Roma sta facendo sognare i tifosi giallorossi: dopo i colpi Iturbe, Cole e Astori, ecco l'arrivo di Carrasco, la cui firma dovrebbe arrivare in settimana. La società capitolina verserà al Monaco 5 milioni di euro per l'attaccante belga, al quale andranno, invece, circa 2 milioni a stagione per i prossimi cinque anni. Al giocatore era interessata anche la Juventus, ma l'offerta della Roma è risultata più convincente.

Sabatini non guarda soltanto al presente, ma pure al futuro; è trapelata qualche ora fa la notizia dell'interesse giallorosso nei confronti di Simone Scuffet, giovane portiere dell'Udinese, e che ci sia proprio lo zampino di Sabatini dietro il rifiuto del giocatore di trasferirsi all'Atletico Madrid. La decisione di rimanere a Udine, dunque, non va motivata con il desiderio del giocatore e della sua famiglia di completare il percorso di studi a Udine, ma con l'esistenza di una sorta di pre-accordo fra lui e la Roma.

A conferma di queste indiscrezioni c'è il fatto che la società giallorossa abbia lasciato all'Udinese Verre e Nico Lopez, come prima parte di un affare che si concluderà la prossima estate. A esami terminati, Scuffet partirà da Udine alla volta di Roma, per sostituire Morgan De Sanctis. Per l'attuale portiere giallorosso questa dovrebbe essere l'ultima stagione sul campo, ed è già pronto un posto all'interno della società per quando annuncerà il ritiro.