La Roma di Spalletti cala il poker e risponde a Milan e Napoli

La Roma liquida agilmente la pratica Palermo, per 4-1, con le reti di Salah, Paredes, Dzeko ed El Shaarawy. Per i rosanero in gol Quaison

La Roma di Luciano Spalletti si rialza subito contro il Palermo in campionato, dopo aver buttato via la vittoria nei minuti finali contro l'Austria Vienna in Europa League. I giallorossi hanno avuto in mano per tutti i 90 minuti il pallino del gioco ed hanno portato a casa i tre punti imponendosi 4-1 sui rosanero con le reti di Salah, al 31' del primo tempo, Paredes al 51, Dzeko al 68' ed El Shaarawy all'82. In mezzo il gol della bandiera di Quaison all'80.

La Roma ha risposto prontamente a Milan e Napoli vittoriose rispettivamente su Juventus e Crotone. I giallorossi ora sono al secondo posto della classifica, a quota 19 punti, in coabitazione con i rossoneri di Vincenzo Montella. La squadra di Spalletti con questo poker di reti diventa il miglior attacco del campionato con 23 reti al suo attivo. Il Palermo, invece, resta a quota 6 punti anche se è il secondo peggior attacco della Serie A con solo 6 reti segnate, peggio ha fatto solo l'Empoli con 2, ed è anche la seconda peggior difesa del campionato con 16 reti incassate, peggio ha fatto solo il Crotone con 20.