La Roma vince nel ricordo di Astori: Torino ko 3-0 e terzo posto consolidato

Le reti di Manolas, De Rossi e Pellegrini hanno permesso alla Roma di mandare ko il Torino di Mazzarri. Giallorossi sempre più terzi a quota 56 punti, granata fermi a 36

La Roma di Eusebio Di Francesco vince con gran merito contro il Torino di Walter Mazzarri, per 3-0, e consolida così il terzo posto. Prima del fischio di inizio, toccante minuto di silenzio con i giocatori di ambo le squadre abbracciati in ordine sparso e visibilmente commossi. I giallorossi hanno vinto una partita, complicata nel primo tempo, grazie a due situazioni generate da palla inattiva. Le reti di Manolas, De Rossi e Pellegrini hanno steso i granata che sono calati troppo nella ripresa che possono recriminare nella prima frazione per due grandi interventi di Alisson. Con questo successo i giallorossi salgono a quota 56 punti, e si portano a più 4 sulla Lazio e a più cinque sull'Inter, mentre il Torino resta fermo a quota 36 punti. Questa vittoria è un buon viatico in vista della sfida di Champions League, che si giocherà martedì 13 marzo alle ore 20:45 all'Olimpico contro gli ucraini dello Shakhtar Donetsk.

La Roma prova a imporre il gioco nel primo tempo ma pian piano è il Torino a creare maggiori grattacapi ad Alisson: al 32' Manolas chiude sul più bello Belotti, mentre tre minuti dopo il portiere brasiliano dei giallorossi si supera sul sinistro preciso di Iago Falque. Al 42' Acquah ruba palla davanti all'area della Roma ad un ingenuo De Rossi e va al tiro in porta: Alisson dice ancora una volta no ai granata. Nella ripresa la Roma parte con un piglio diverso e al 57' passa in vantaggio con la rete di Manolas che fa secco Sirigu, da pochi passi di testa, su assisti di Florenzi. I giallorossi continuano a premere e trovano il 2-0 con il bel tiro al volo di De Rossi, su assist di testa a campanile di Nainggolan. Al 92' Nainggolan porta palla e spacca in due la difesa del Torino e serve Pellegrini che dentro l'area di rigore fa secco Sirigu.