Rossa snobbata dalla regia ma Ecclestone non c'entra

Il giallo viene confezionato in diretta tv quando il telecronista Rai, Gianfranco Mazzoni, sbotta per le poche inquadrature alle due Ferrari al comando. «Tutto questo è vergognoso, scrivete alla Fom (Formula One Management». Cioè alla società che gestisce la regia e distribuisce le immagini dei gran premi e che è diretta da Bernie Ecclestone. Infatti secondo la ricostruzione di Mazzoni ci sarebbe qualcosa di premeditato nell'oscurare la Ferrari. Per il telecronista l'origine del dispetto architettato dal vecchio Bernie sarebbe da ricondurre a recenti screzi tra il patron del Circus e i vertici della Ferrari. Da qui l'ordine di inquadrare il meno possibile le Rosse. Nella prima parte della gara in effetti non sono state molte le “zoommate” su Vettel e Raikkonen, fonti vicine alla Ferrari hanno negato screzi e problemi di relazione tra la scuderia ed Ecclestone. Sarebbe solo una scelta dei tecnici che avrebbero preferito concentrarsi sui duelli alle spalle della Ferrari. Comunque se una Rossa oscurata fa rima con vincente, ben venga.