A Schwazer altri 3 mesi di squalifica

Il tribunale del Coni condanna l'ex azzurro a restare fuori dalle gare fino ad aprile 2016

Alex Schwazer durante una conferenza stampa a Bolzano

Alex Schwazer deve sconare altri tre mesi di squalifica oltre ai 3 anni e mezzo a cui è stato già condannato per doping.

Lo ha deciso il tribunale nazionale Antidoping del Coni che ha esaminato il caso di positività all’Epo alla vigilia dei Giochi di Londra. Allora l'ex azzurro era stato deferito per aver "eluso i controlli". Con la nuova condanna resterà fuori dalle gare fino al 29 aprile 2016, a ridosso del Giochi olimpici di Rio, a cui Schwazer ha sempre detto di voler partecipare. Per la violazione la procura del Coni aveva chiesta sei mesi di stop, applicando però l’attenuante dell’art. 4.6.1, che ha consentito all’atleta una squalifica di 3 mesi, per la collaborazione prestata durante l’inchiesta.

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 12/02/2015 - 14:43

A casa a vita, altro che rientro.

schiacciarayban

Gio, 12/02/2015 - 14:47

Da sportivo dico che un'atleta che si dopa deve essere squalificato a vita, come un politico che ruba non deve mai più fare politica, ma si sa com'è l'Italia.