Sci, SuperG Bormio: trionfa ancora Dominik Paris

Fantastica doppietta dell'azzurro Dominik Paris che dopo la vittoria della discesa libera di ieri, trionfa anche nel SuperG con una gara capolavoro

Dominik Paris conquista anche il SuperG di Bormio, valevole per la Coppa del Mondo di sci.

Una doppietta d'antologia in solo 24 ore, Dominik Paris si conferma re assoluto dello Stelvio e dopo essersi aggiudicato la discesa libera nella giornata di ieri, ha trionfato anche nel SuperG odierno superando di un solo centesimo l'austriaco Matthias Mayer.

Una gara perfetta dello sciatore di Merano, sceso col numero 16, con una gestione senza rischi nella prima parte del tracciato e una fase finale all'attacco con un incredibile recupero su Mayer, arrivato ad un solo centesimo di distacco. Terzo il norvegese Aleksander Kilde a 46 centesimi. Sfuma la doppietta per lo sci italiano, Khristof Innerhofer, secondo nella discesa di ieri, con il pettorale numero 1, inforca dopo quattro porte ed è subito fuori. Grandissima vittoria per lo sciatore azzurro all'undicesimo trionfo in carriera, che raggiunge Giorgio Rocca e si porta a meno 2 da Kristian Ghedina. Era inoltre dal 1994 con Alberto Tomba che uno sciatore italiano non riuscisse nell'impresa di vincere nello stesso weekend in due discipline diverse.

Gioia incontenibile per Paris che a fine gara si è espresso così: ''Oggi era ancora più difficile, è incredibile. Non sapevo da quanto mancasse un italiano sul podio qui, non penso alla storia, provo sempre a fare qualcosa di nuovo. In partenza non era male, ho sbagliato un po’ in Carcentina, poi ho iniziato a dare il massimo, ho preso fiducia e a metà muro ho mollato. Due giorni fantastici, non ho parole. Due vittorie di fila non le immaginavo''.