Serie B 6° giornata: Sempre Perugia! Questa sera Lanciano-Bari

La 6° giornata di Serie B ha visto il ritorno alla vittoria del Perugia, che ha così sfruttato al meglio la caduta del Carpi e il pari tra Pro Vercelli e Frosinone. Ora gli Umbri sono a +3 sull'Avellino (vittorioso contro il Livorno). Continua a stentare il Latina, che ha buttato via un'altra vittoria, sempre nel recupero, nel match contro la Ternana. Tra i risultati che fanno rumore c'è senza dubbio la sconfitta del Trapani a Varese e la vittoria (la prima in assoluto in B) dell'Entella, capace di battere il Carpi, presentatosi in Liguria da seconda della classe. 

Gioia Perugia dopo l'ennesima vittoria di una partenza sprint

Partenza d'obbligo per la capolista. Il Perugia ha faticato non poco per avere ragione del Brescia (ora penultimo) e alla fine solo grazie ad un rigore trasformato da Taddei (vero valore aggiunto in questa squadra) a 10' dalla fine il Curi ha potuto fare festa per una vittoria pesantissima.

Ora dietro alla sorprendente matricola non c'è più il Carpi, ma l'Avellino. Gli Irpini hanno battuto 2 a 1 il Livorno, andando a rimontare l'iniziale svantaggio (autogoal di Bittante al quarto d'ora) con una rete di Castaldo al 15° della ripresa e il gol-vittoria di Comi ad 1'dalla fine, mentre il Carpi si è fatto sorprendere dalla Virtus Entella, che ha dominato il match, fatto proprio con le reti di Cesar al 30° e di Troiano (splendida la sua segnatura) al 72°. Con questa sconfitta gli Emiliani non hanno solo perso il 2° posto (ora sono 4°) ma si sono fatti anche raggiungere da Frosinone, Ternana e Modena. Tuttavia, se le prime due hanno pareggiato (1 a 1 contro Pro Vercelli e Latina) la terza è quella che ha fatto il vero balzo in avanti, vincendo 2 a 0 contro uno Spezia partito con ambizioni di promozione, ma che pare destinato anche quest'anno ad un campionato anonimo. La vittoria degli Emiliani è arrivata tra il 69° e il 70° ad opera di un calcio di punizione d'antologia dello scuola Juventus Schiavone e per merito del "Diablo" Granoche. Tra Pro Vercelli e Frosinone, entrambe neo-promosse e entrambe a sorpresa nei quartieri alti, ad andare avanti sono stati i Ciociari. Ciofani ha trovato il goal al 32°, ma poi Musacci ha lasciato i suoi in 10 dal 5° della ripresa e i Piemontesi hanno trovato il meritato pari con il carioca Ronaldo al 60°. A 9 punti, come detto, è arrivata anche la Ternana, capace di raddrizzare il match con il Latina al 91° (Ceravolo). Per i Laziali prosegue un campionato complicato e la delusione nell'ambiente è palpabile. Tra le protagonsite della scorsa annata non sorride nemmeno il Crotone, incapace di vincere in casa col Vicenza e condannato a rimanere nei bassifondi della classifica.

Chi ha fatto un passo avanti è il Varese, capace di asfaltare per 5 a 2 un Trapani che si era presentato all'Ossola come 2° in campionato. Il Varese ha finito il primo tempo sul 4 a 0 e dopo aver subito il ritorno dei Siciliani, a segno con il solito Mancosu (58°) e con l'ex Nadarevic (66°), ha ristabilito le gerarchie emerse nel 1° tempo con il goal di Barberis a 10'dalla fine. La chiusura è dedicata alla lenta ripresa delle nobili decadute: Bologna, che dopo un avvio di stagione complicato sembra aver trovato la "quadra del cerchio" e al Catania. Per i primi, dopo la vittoria sulla Ternana è arrivata quella col Cittadella, la prima tra le mura amiche. Ora, grazie al goal di Laribi dopo 120 secondi, gli Emiliani sono 3° a parimerito con la Pro Vercelli. I Siciliani hanno, invece, centrato la prima vittoria in campionato: i 3 punti con il Pescara (goal decisivo di Calaiò al 51°) consentono di lasciare l'ultimo posto (ora occupato proprio dagli Abruzzesi) e di respirare un po'. Questa sera alle 20.30, con due squadre a caccia di punti, l'incontro tra Virtus Lanciano e Bari. Per la squadra di mangia l'ennesima occcasione epr dimostrare quel ruolo di favorita che in molti le assegnavano ad inizio torneo

Risultati 6° giornata

AVELLINO-LIVORNO 2-1 [15' Bittante aut. (A), 60' Castaldo (A), 89' Comi (A)] 

BOLOGNA-CITTADELLA 1-0 [2' Laribi (B)] 

VIRTUS ENTELLA-CARPI 2-0 [30' Cesar (V), 72' Troiano (V)]

LATINA-TERNANA 1-1 [59' Brosco (L), 91' Ceravolo (T)] 

MODENA-SPEZIA 2-0 [69' Schiavone (M), 70' Granoche (M)] 

PERUGIA-BRESCIA 1-0 [79' Taddei rig. (P)]

PRO VERCELLI-FROSINONE 1-1 [32' Ciofani (F) , 68' Ronaldo (P)]

VARESE-TRAPANI 5-2 [7' Rea (V), 23' Neto Pereira (V), 41' Lupoli rig. (V), 48' Capezzi (V), 58' Mancosu rig. (T), 66' Nadarevic (T), 80' Barberis (V)] 

CATANIA-PESCARA 2-1 [2' Rosina rig. (C), 20' Melchiorri (P), 51' Calaiò (C)]

LANCIANO-BARI [lunedì ore 20.30]

Classifica

Perugia 14 

Avellino 11 

Pro Vercelli 10 

Bologna 10 

Frosinone, Ternana, Carpi, Modena, Trapani

Livorno 8 

Bari, Cittadella, Latina, Spezia 

Catania, Crotone, Vicenza, Virtus Lanciano, Varese6

Virtus Entella, Brescia 5 

Pescara 3