Solskjaer blinda Pogba: "Nessuna offerta"

L'allenatore del Manchester United smorza i rumors di mercato e sui presunti malumori del calciatore: "Noi non abbiamo bisogno di vendere. Paul è un vero professionista"

“Non abbiamo bisogno di vendere”. Ole Gunnar Solskjaer chiude la porta alla cessione di Paul Pogba anche perché: “Non abbiamo ricevuto offerte finora, né per lui né per gli altri”.

Il tecnico del Manchester United, impegnato a Perth, in Australia, dove la squadra si trova impegnata in una tournée che durerà per dieci giorni, ha stroncato (per ora) ogni ipotesi relativa alla cessione del talentuoso centrocampista della nazionale francese campione del mondo.

Solskjaer ha spiegato il concetto rimarcando un concetto semplice: “Noi siamo il Manchester United, non abbiamo bisogno di vendere”. Eppure Paul Pogba sarebbe, da settimane, nel mirino del Real Madrid ma anche della Juventus.

Alcuni indizi, tra cui un abbozzo di lite con il compagno di squadra Lingard immortalato in un video pubblicato su Twitter proprio dall’account ufficiale del club, avrebbero convinto gli osservatori che l’ipotesi di un addio a Manchester da parte di Pogba fosse qualcosa in più che una semplice voce d’estate. Per il momento, però, il manager del club smorza le indiscrezioni, anche quelle relative al presunto malumore del calciatore francese.

“Per me non è mai stato un problema – ha detto in conferenza stampa a Perth -, è un professionista vero e si allena duramente. Non s’è mai posto fuori dalla squadra e adesso ci tocca pensare e parlare della stagione che verrà. Gli agenti parlano sempre – ha concluso Solskjaer – ma noi non abbiamo avuto nessuna offerta”.

Segui già la nuova pagina Sport de ilGiornale.it?