Tacconi ironico su Perin: "Va alla Juventus per giocare la Coppa Italia"

Stefano Tacconi non condivide la scelta di Perin di firmare per la Juventus: "Fossi in lui andrei in un'altra squadra tutta la vita, è incomprensibile come a 25 anni, da capitano del Genoa, vada alla Juve a fare il secondo portiere"

La Juventus ha deciso di puntare tutto su Mattia Perin per il ruolo di portiere e nella prossima stagione Massimiliano Allegri avrà l'imbarazzo della scelta con due estremi difensori di grande spessore. L'altro numero uno delle Vecchia Signora, infatti, è Szczesny, che ha ampiamente dimostrato di essere il degno erede di Gianluigi Buffon. Il tecnico toscano, ex Milan, avrà l'ingrato compito di scegliere chi dei due sarà il titolare o se li alternerà per le varie competizioni.

Perin dopo tanti anni di gavetta ha finalmente fatto il salto di qualità a 25 anni ma c'è qualcuno che non ha capito la sua scelta di accettare la Juventus. Si tratta di Stefano Tacconi, ex numero uno dei bianconeri, che ha difeso per diversi anni la porta del club di Corso Galileo Ferrari. Ai microfoni di Tuttosport, infatti, Tacconi ha spiegato: "Fossi in Perin andrei in un'altra squadra tutta la vita, è incomprensibile come a 25 anni, da capitano del Genoa, vada alla Juve a fare il secondo portiere. Ognuno è libero di fare le proprie scelte, ma in bianconero corre il rischio di giocare solo la Coppa Italia".