Tavecchio: "Profonda amarezza. Domani riunione Figc"

Carlo Tavecchio rompe il silenzio dopo la mancata qualificazione al Mondiale 2018

Carlo Tavecchio rompe il silenzio. Dopo la mancata qualificazione al Mondiale 2018, il numero uno della Federcalcio ha annunciato che domani si terrà domani una riunione in Figc. Secondo quanto si apprende da fonti federali, il presidente Carlo Tavecchio riunirà le componenti della Federcalcio per fare il punto della situazione e valutare la situazione del ct Gian Piero Ventura. Dal numero 1 di Via Allegri, filtrano profonda amarezza e delusione per l'insuccesso sportivo dopo il pari con la Svezia.

"Siamo profondamente amareggiati e delusi per la mancata qualificazione al Mondiale, è un insuccesso sportivo che necessita di una soluzione condivisa e per questo ho convocato domani una riunione con le componenti federali per fare un'analisi approfondita e decidere le scelte future", ha dichiarato Tavecchio.

Commenti

Massimo25

Mar, 14/11/2017 - 10:41

ma di quali scelte comuni parli pizzicagnolo da 2 soldi,incompetente tu e quel dilettante che hai scelto.Se avete dignità andatevene fuori dalle balle..ci avete umiliato davanti al mondo

Ritratto di dardo_01

dardo_01

Mar, 14/11/2017 - 11:02

Caro Tavecchio, ci sono solo due cose da fare: le sua dimissioni e le dimissioni di Ventura!

veromario

Mar, 14/11/2017 - 11:03

spero che abbia il buon senso di dimettersi immediatamente insieme a ventura,ma non succederà in Italia non si dimette mai nessuno,le poltrone sono fatte con l'attak

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Mar, 14/11/2017 - 11:16

Vedrete che la combriccola, superati questi giorni rimarrà al suo posto.Questa è l'Italia.

pierk

Mar, 14/11/2017 - 11:22

"Donne, veniteeee!!! frutta frescaaaaaa! verdure di stagioneeeeeee!!! tutto biologicooooo!!!" ecco il suo habitat...(con molto rispetto per i fruttivendoli, che sicuramente parlano italiano meglio di lui...)

lappola

Mar, 14/11/2017 - 12:24

Io inserirei nella squadra degli allenatori, una brava equipe di acrobati del circo. Una volta si diceva "sanno fare i salti mortali" ma oggi sanno fare molto di più. Forse loro saprebbero insegnare alcune mosse che superano i tradizionali schemi; con la storia delle tabelline 4.2.3.5.7.9 non si va molto lontani ed è inutile insistere con i cambi. Con tutto il rispetto e l'apprezzamento per i nostri giocatori, mettiamo ventenni e ricominciamo da capo.

Ritratto di alejob

alejob

Mar, 14/11/2017 - 12:30

Tavecchio, tu guardi le notizie sui telegiornali Internazionali? Credo di no. Domenica si sono RIUNITI i grandi Manager Mondiali, l'Italia dove ERA. Come vedi, questo pese è DIMENTICATO da tutti, calcolato da NESSUNO. Per quale motivazione Tavecchio?. La Spazzatura non la vuole nessuno "Inquina, Puzza, ed è Contagiosa". Facciamoci una ragione, L'Italia è degli ITALIANI, che hanno l'ORGOGLIO di ESSERE e non degli Stranieri che se ne fregano se vincono o se PERDONO. Questi pensano solo ai SOLDI. Mi dispiace per Buffon, "Un vero NAZIONALISTA"

schiacciarayban

Mar, 14/11/2017 - 12:46

L'unica riunione auspicabile sarebbe una senza Tavecchio

mcm3

Mar, 14/11/2017 - 13:36

Tutti a casa, Tutti a lavorare,

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 14/11/2017 - 15:02

TAVECCHIO FAI IL BEL GESTO CHE TUTTA ITALIA ASPETTA, DIMETTITI PERCHE' SEI IL PRESIDTE CHE NON FARA' IL MONDIALE DOPO 60 ANNI.

michettone

Mar, 14/11/2017 - 15:04

Osservando i bambini dei PRIMI CALCI, battagliare e fraseggiare con destrezza, in un incontro tra Futbol Talenti e Colli Aniene, a Roma, che guarda caso, avevano le maglie gialla ed azzurra, mi sono soffermato, a ricordare Italia-Svezia,che ha lasciato l'amaro in bocca a tutta l'Italia pallonara e non. Frutto di artifizi politici,il Coni e la Figc in particolare,procurano i risultati che sono sotto gli occhi di tutti. Ergo, Renzi, Napolitano e Mattarela,si mettessero una mano sulla coscienza,poiche' di colpe ne hanno veramente molte. Con le loro improvvide assunzioni/nomine,hanno permesso tutto cio'. Non si discute! Al futuro ed ai bambini di oggi,di cui sopra,il compito di cambiare tutto,in meglio. Agli elettori Italiani, quello di permettere che questo avvenga!