Tennis, Federer trionfa a Stoccarda e torna numero 1 al mondo

Apre con una vittoria la stagione sull'erba Roger Federer, che batte Milos Raonic e conquista per la prima volta in carriera il torneo di Stoccarda. Apparso già in ottima forma, il campione svizzero scalza Nadal e torna numero 1 del ranking Atp

Rientro vincente per Roger Federer, che batte Milos Raonic in due set e vince il torneo Atp 250 di Stoccarda.

Già raggiungendo la finale, aveva superato Nadal in classifica, lunedì sarà il nuovo numero 1 del ranking Atp. Mancava dai campi dallo scorso marzo Roger Federer, che subito dopo la sconfitta a Miami con Kokkinakis, aveva stabilito un periodo di pausa, saltare Roland Garros e tutta la stagione sul rosso, ricaricare le pile e puntare al suo grande obbiettivo, la vittoria del nono Wimbledon. Tornato sulla sua amata erba, il campione svizzero ha messo in mostra subito un' ottima forma sin dai primi turni, battendo con grandi prestazioni specialisti della superficie come il tedesco Mischa Zverev e l' australiano Nick Kyrgios.

Affrontava in finale il canadese Milos Raonic, giocatore dal servizio potentissimo, che aveva battuto Federer in una splendida semifinale a Wimbledon 2016. Parte subito bene lo svizzero e strappa al terzo game il servizio a Raonic. Annulla subito dopo due break point, ma poi mantiene il servizio con relativa facilità, mettendo in mostra il suo inconfondibile serve and volley, primo set si chiude sul 6-4. Secondo set dominato dai servizi, praticamente ingiocabile Raonic in battuta, saranno 14 gli ace a fine partita. Si arriva al tie break, dove Federer è più pronto in risposta e chiude 7-3. Risultato finale 6-4 7-6, Federer vince il primo titolo in carriera nel torneo di Stoccarda.

Chiude una settimana perfetta Roger Federer, che domani tornerà numero uno al mondo. In attesa di risolvere la questione sponsor, il contratto con la Nike è scaduto ai primi di marzo e al momento sta continuando ad indossare Nike senza contratto, si parla di un offerta del marchio giapponese Uniqlo, di 30 milioni all'anno per 10 anni, che appunto coinvolgerebbe la figura del campione svizzero anche a fine carriera. Da domani giocherà il torneo di Halle, dove ha trionfato per ben 9 volte, prima di dare la caccia al nono Wimbledon della sua carriera.

Commenti

pastello

Dom, 17/06/2018 - 16:27

Borg e Federer

hectorre

Lun, 18/06/2018 - 01:19

guardo i mondiali di calcio e vedo ragazzotti milionari cn pettinature assurde e tatuaggi imbarazzanti...poi, guardando i tennisti, mi rendo conto che pure loro sono milionari ma con un cervello che non li rende dei pagliacci ambulanti...immenso Roger!