Tentativo di sabotaggio al Giro d'Italia: olio da motore sul manto stradale

Nella notte qualcuno ha tentato di sabotare la 20a tappa del Giro d'Italia con tanto olio da motore cosparso sul manto stradale nei pressi di La Cassa

La 20a tappa del Giro d'Italia si correrà tra poco con partenza dalla Val di Susa e l'arrivo a Cervinia, per un totale di 214 chilometri. Questa sarà la penultima fatica per tutti i ciclisti impeganti in questo faticoso e appassionante Giro anche se qualcuno nella notte ha cercato di sabotare la tappa, visto che èoco dopo le 2 a La Cassa, Torino, all’altezza della frazione del Truc di Miola, è stato versato sull’asfalto della strada provinciale per Caselette una enorme quantità di olio da motore.

Non contenti, questi personaggi neio pressi di Villardora hanno sparso dei vetri in una rotonda, anche se su questo episodio non si ha la certezza dato che potrebbe anches essere stato un'incidente poi risolto. I Carabinieri della Compagni di Rivoli hanno dovuto interrompere la circolazione stradale per permette l'intera pulizia dell'asfalto da una quantità davvero incredibile di olio. Le forze dell'ordine e gli agenti della Questura di Torino, insieme alla Digos, stanno indagando su quanto accaduto e che poteva essere davvero pericoloso per l'incolumità dei ciclisti impegnati in gara oggi.

Commenti

semelor

Sab, 26/05/2018 - 14:29

Adesso i no tav li abbiamo al governo. Meditate gente, meditate per chi avete votato!

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 26/05/2018 - 15:04

Da NO-TAV a no GIR! E poi, perché i tiggi continuano a dire la Torino -Lione, quando la linea fa parte del corridoio 5 Barcellona-Kiev. O fra i vari giornalisti l'ignoranza regna sovrana o sono in malafede...come tutti i no-tav, in effetti.

tormalinaner

Sab, 26/05/2018 - 16:54

Fanno bene, il ciclismo non è uno sport ma una palestra per dopati.

Ritratto di eaglerider

eaglerider

Sab, 26/05/2018 - 17:05

Sono dei delinquenti e basta ! E sono pure in parlamento ! Degni rappresentanti di questa Italia indignitosa !