Van Gaal si ritira dal calcio dopo la morte del genero

L'allenatore olandese Van Gaal lascia il calcio e spiega i motivi che lo hanno spinto ad abbandonare la panchina

Per i media spagnoli Van Gaal divenuto nemico numero uno

Louis Van Gaal, ex allenatore del Manchester United e del Bayern Monaco, si ritira dal calcio. Il primo annuncio lo diede alla Bbc nel 2015, ma sembrava un momento passeggero. ora l'allenatore spiega il motivo scatenantte della sua decisione. "La morte di mio genero - ha detto Van Gaal- mi ha portato a guardare tutto da un altro punto di vista".

La scelta del ritiro

"L'anno scorso - ha rivelato Van Gaal - avevo già detto che avrei lasciato, soltanto dopo parlai di un eventuale anno sabbatico. Ad oggi, però, credo proprio che non ci siano più possibilità che io alleni nuovamente. Nel recente periodo la mia famiglia ha vissuto momenti e vicissitudini davvero forti". La stagione 2015-2016 sulla panchina del Manchester United potrebbe quindi rivelarsi l'ultima volta del coach sui campi da calci.

Il 65enne allenatore si ritira con un palmares invidiabile: 4 campionati olandesi con l'Ajax (3) e l'Az Alkmaar (1), una Coppa d'Olanda con l'Ajax, con cuiha anche vinto una Champions League, una Supercoppa Ueaf e una coppa Intercontinentale. Inoltre, 2 campionati spagnoli con il Barca e una coppa di Spagna. Mentre alla guida del Bayern si è portato a casa una coppa di Germania, ua Supercoppa di Germania e un campionato.