Vergogna social senza fine: tifosi augurano la morte alla figlia di Simeone

Alcuni pseudo-tifosi hanno augurato la moglie alla figlia di Diego Pablo Simeone, Valentina, di appena dieci giorni. Fortunatamente c'è chi ha preso le distanze sui social ma resta un episodio, l'ennesimo, grave

L'Atletico Madrid di Simeone ha disputato una partita pazzesca contro la Juventus di Massimiliano Allegri, ha vinto con gran merito e ha così ipotecato i quarti di finale di Champions League. I bianconeri, però, hanno la grande chance di poter ribaltare le sorti della qualificazione e martedì 12 marzo ci vorranno undici leoni per riprendere e battere i colchoneros che ieri sono parsi indemoniati come il loro allenatore che è stato protagonista di un gesto colorito e volgare nei confronti della sua tifoseria dato che si nell'esultanza del primo gol si è girato verso la tribuna "mimando il gesto di avere gli attributi".

Questa cosa non è piaciuta a molti ma lui ha detto come sia stato un gesto istintivo. La compagna di Simeone, Carla Pereyra, si è scatenata nelle danze in tribuna insieme alla figlia Valentina di appena dieci giorni. Peccato che la madre degli imbecilli sia sempre incinta, dato che sui social c'è chi si è permesso di augurare la morte alla piccola del Cholo. Sotto la foto dell'ex giocatore di Inter e Lazio che tiene in braccio la sua amata bambina in tanti hanno esagerato: "Bella, bella mer...", oppure "Ecco bravo, fai il papà che come allenatore sei un frignone”. In tanti, purtroppo, hanno augurato la morte alla piccola Valentina ma fortunatamente c'è chi ha preso le distanze da questi episodi vergognosi e che non hanno nulla a che vedere con il calcio e con la vita reale.

[[

Bienvenida Valentina

Un post condiviso da Diego Pablo Simeone (@simeone) in data:

]]

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 22/02/2019 - 09:11

e cosa vuoi aspettarti dalla maggioranza dei tifosi juventini? oltre tutto sono multiraziali, multietnici, multilingue, per fortuna ci sono pochissimi italiani!