Sì Sposaitalia, il bello del wedding in 171 collezioni

Dal 21 al 24 giugno va in scena a Fieramilanocity la moda per la sposa e lo sposo. Maison e brand italiani ed esteri per la giornata perfetta dei fatidici fiori d'arancio. Tutte le tendenze 2014 e presenza di buyers provenienti da tutto il mondo

Tutto per il giorno dei fatidici fiori d'arancio, del sì fra lei e lui, a Sì Sposaitalia Collezioni, il salone internazionale leader nel settore bridal che presenta da domani fino al 24 giugno in anteprima le creazioni per il 2014. Appuntamento imperdibile per gli operatori del settore che in quattro giorni a fieramilanocity (Milano), avranno a disposizione la vetrina più ricca e completa in fatto di novità e tendenze. I numeri lo confermano: 171 collezioni (+11% rispetto alla passata edizione), su oltre 16.000 metri quadrati di superficie espositiva per celebrare il proprio stile e trovare l’abito perfetto per il giorno più importante. Protagonista assoluta è la moda sposa a cui si affianca un’ampia scelta di modelli per lo sposo, un'elegante proposta per gli invitati e per finire scarpe, bijoux, intimo e gli immancabili headpieces che completano il “look” del giorno del sì.

Sul fronte estero, Sposaitalia continua a crescere selezionando designer dallo stile raffinato come il brand coreano Yi Ju, Lusan Mandongus da Hong Kong, lo spagnolo Raimon Bundò e il norvegese Sadoni. Tra le new entry italiane, Acquachiara Collection, esclusivo atelier milanese molto apprezzato in ambito internazionale. Altrettante le conferme di designer del calibro di Giuseppe Papini e Danilo Fedrighi e dei marchi storici che rappresentano il saper fare abiti da sposa dal gusto tipicamente italiano come Tosca Spose, Dalin, Valentini e Nicole.

In ambito Men’s Wear, presenti tra gli altri Archetipo, Maestrami Cerimonia, Andrea Versali Cerimonia e Petrelli Uomo; tra i marchi di cerimonia donna esporranno Musani, Silva Ernesti, Bagatelle, Gatti Nolli Couture e Isabel Sanchis. Per gli accessori Acconciature Carla, Guido La Rocca, Loriblu e Anna Bella. Un business che parlerà molte lingue: Sposaitalia è, infatti, una manifestazione a crescente tasso di internazionalizzazione che quest’anno sarà ulteriormente potenziata grazie a un programma di hosted buyer, in collaborazione con l'Ice (Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane) che porterà in fiera buyer provenienti da Giappone, Australia, Emirati Arabi Uniti, USA, Canada, Iran, Libano, Oman, Corea del Sud, Inghilterra, Irlanda, Austria, Germania, Polonia, Russia, Hong Kong e Kazakistan.

Fra le novità di quest’edizione il lancio del Vip Club di Spositalia al quale potranno accedere solo buyer di comprovata qualità e affidabilità e un nuovo allestimento scenografico per la sala sfilate in cui la tecnologia diventa strumento e valore aggiunto per far risaltare le collezioni. Novità anche sul fronte digital: da quest’anno Sposaitalia Collezioni si presenta al suo pubblico con un nuovo sito (www.sposaitaliacollezioni.it) ricco di contenuti e strettamente legato ai social network, aperto 365 giorni all’anno per essere sempre aggiornati su news e tendenze del settore wedding. La comunicazione di Sposaitalia Collezioni è rafforzata da Wedding TV, official tv media partner dell’edizione 2013.