SuperQuiz 2033. La domanda è: «?! 123 ard!?»

MILANO, 1 marzo 2033. «Roda iuc anod sorp, ner im sov a». È questa la soluzione del SuperQuiz del 2032. Ad aggiudicarsi il premio da 100 milioni di euro messo in palio dal pool di Aziende Statali è stata una ragazza milanese di 23 anni, Maria Quijote, laureanda in Dinamiche Umane all’Università di Varese VIII. Ma che significa quel misterioso scioglilingua? È un verso di Folquet de Marselha... letto al contrario. Il verso, infatti, suona: «A vos mi ren, pros dona cui ador». Vale a dire: «A voi mi rendo, valorosa signora che adoro». Folquet era un poeta occitanico del XII secolo. Dante lo ricorderà, presentandolo nel IX canto del «Paradiso» e mettendogli in bocca un’invettiva contro la Chiesa di Roma.
La domanda era così formulata: «Trovate 24, XII, FM, 1R, 24a». «Trovate» sta per «trovatore»; 24 sono le lettere del verso; XII è il secolo in cui è stato composto il verso stesso; FM sta per Folquet de Marselha; 1R significa che la prima lettera è una «R»; 24a significa che l’ultima lettera è una «a». «Ad aiutarmi - ha detto Maria dopo aver appreso della vittoria - è stata la mia compagna, appassionata di letteratura provenzale».
Anche le Aziende Statali possono dirsi soddisfatte del SuperQuiz 2032. Dai contatti al sito Internet cosacosacosa.it hanno ricavato 200 milioni di euro, 150 dei quali andranno in premio al solutore del SuperQuiz 2033. La domanda è: «?! 123 ard !?».