Tavecchio vuole Lippi in azzurro: "Vieni a fare il direttore tecnico"

Si comincia a intravedere il progetto della Federcalcio per il dopo Conte. Il presidente della Figco ha proposto a Lippi l'incarico di direttore tecnico delle squadre azzurre

Marcello Lippi

Si comincia a intravedere il progetto della Federcalcio per il dopo Conte. Auesta sera, a quanto apprende l'Ansa, il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, ha incontrato Marcello Lippi e gli ha proposto l'incarico di direttore tecnico delle squadre azzurre. Un ruolo da coordinatore ed armonizzatore tra le varie rappresentative, senza potere di intervento decisionale sul futuro commissario tecnico della Nazionale maggiore, per il quale sembrano essere in lizza, al momento, Giampiero Ventura, Gianni De Biasi, Vincenzo Montella e Gian Piero Gasperini.

"L'annuncio del prossimo ct? È inutile fissare delle date, sicuramente a breve ma in questo momento non abbiamo dato nessun incarico...". Tavecchio studia a fondo la scelta sul successore di Antonio Conte sulla panchina azzurra dopo gli Europei. "Non posso dire chi, sono tutti nomi spendibili ma ce ne sono anche altri - ha detto il presidente della Figc - non ci sono rose ristrette o allargate, faremo un'area tecnica e metteremo in condizione una persona di occuparsi sia delle nazionali minori che di quella maggiore. Sarà un allenatore della Nazionale con responsabilità autonome".

Ora gli occhi sono puntati sugli Europei. Anche l'assoluzione di Conte al processo calcioscommesse va nel senso sperato. "Va a favorire l'impegno della nazionale, perché l'Italia è una squadra e tutti devono fare i conti con noi - ha concluso - siamo sicuri che andiamo con lo spirito di sacrificio che è la sostanza dei comandamenti di Conte. Poi certo, gli infortuni sono stati gravi".