"Così potrete spiare i vostri amici su Facebook"

Spiare gli amici su Facebook, adesso si può. E soprattutto sarà possibile "spiare il sonno" dei nostri contatti social

Spiare gli amici su Facebook, adesso si può. E soprattutto sarà possibile "spiare il sonno" dei nostri contatti social. A rivelarlo è Søren Louv-Jansen, uno sviluppatore danese. Di fatto lo sviluppatore ha utilizzato un software che raccoglie dati su tutte le abitudini legate agli utenti di Facebook. E anche le interazioni sulle chat. Con questi dettagli è possibile ricostruire le azioni dei singoli utenti. Quando sono attivi e quando no. Tutte le volte che usiamo il social e anche quelle in cui ne facciamo a meno, forniamo dati che vengono conservati nei server di Facebook o dell'applicazione Messenger. Il software si aggiorna ogni 10 minuti.

Così facendo, lo sviluppatore ha scoperto che il sonno dei suoi amici era regolare nel corso della settimana ma non durante il finesettimana. Louv-Jansen ha spiegato come utilizzare il suo strumento in un post su Medium, dove è presente una guida per sfruttare il software anche con i propri contatti. I vertici di Facebook, dopo aver scoperto lo stratagemma, ovviamente non sono molto contenti hanno chiesto quindi a Louv-Jansen all'uomo di scoraggiare l'utilizzo del software, che violerebbe i termini di servizio. ''Il mio obiettivo non è spiare i miei amici - ha risposto -. Voglio che le persone realizzino il fatto che stanno lasciando impronte digitali un po' ovunque''.