Il collare che traduce i miagolii dei gatti: "Così riusciranno a parlare"

Gli scienziati di "Temptations Lab" hanno inventato un collare in grado di interpretare i miagolii e le fusa dei gatti

Amate i vostri gatti e avete sempre desiderato sapere cosa gli passa per la mente? Da oggi è possibile: gli scienziati di "Temptations Lab" hanno realizzato il "primo traduttore di miagolii".

"Temptations Lab" è un settore di ricerca che ha creato un collare innovativo in grado di interpretare i miagolii dei gatti. Si chiama Catterbox e promette di risolvere i problemi di comunicazione tra gatto e padrone. E' una vera e propria rivoluzione che cambierà la vita dell'uomo e degli animali: "Da questo momento potrete sapere con precisone cosa passa per la testa dei vostri pelosetti e raggiungerete una maggior sintonia con loro". Fino ad oggi, però, il collare è stato realizzato con una stampante 3D, ma chi lo ha inventato punta a portarlo sul mercato.

Il "traduttore di miagolii" sfrutta un microfono, un altoparlante, il bluetooth e il wireless. Con questi strumenti interagisce con il vostro telefonino e traduce in diretta le fusa del gatto e i miagolii in una lingua comprensibile all'uomo. Come si può vedere dal filmato, il risultato è davvero inquietante: un felino con accento inglese comunica facilmente con alcuni scienziati. Il team di "Temptations Lab", ora, chiede al pubblico di continuare a sostenerli in questa scoperta rivoluzionaria: "Abbiamo dimostrato che funziona, adesso è il momento di produrli e utilizzarli". (Guarda il video)

Video che ti potrebbero interessare di Tech

Commenti
Ritratto di giangol

giangol

Mer, 04/05/2016 - 07:26

che stronzata!