Electro Fork, la forchetta per mangiare senza sale

Il sale può essere molto pericoloso per la salute, ma cosa si può fare per evitarlo senza rinunciare al gusto? Dal Giappone arriva una soluzione innovativa

Arriva dal Giappone un'invenzione che potrebbe risolvere tutti i problemi legati al consumo e abuso di sale nei nostri regimi alimentari. L'Università di Tokyo ha sviluppato una forchetta elettrica che promette di abbassare l'uso di sale in cucina tramite una tecnica innovativa.

La particolare posata, infatti, usa una scarica elettrica che simula il sapore del sale. Electro Fork stimola la lingua con le giuste frequenze e simula la sensazione di salato. Oltre a questo, Electro Fork è in grado di esaltare l'acidità e il sapore del cibo.

Al momento la tecnologia della forchetta elettrica può essere usata solo per simulare il salato e non è possibile ricreare la sensazione dello zucchero.

Disturbi cardiaci e ictus sono i problemi di salute che potremo evitare limitando l'uso del sale.

All’interno del manico della forchetta ci sono una batteria ricaricabile e un circuito elettrico. Il costo si aggira intorno ai 18 dollari e ha una durata di 6 ore. Il progetto è stato recentemente provato in un ristorante nella capitale giapponese alla fine di marzo. Il locale ha offerto un pasto senza sale di cinque portate, costituito da un insalata, costolette di maiale, riso fritto, polpettone e torta.