Facebook lancia la funzione per non vedenti

Si chiama "testo automatico alternativo", un'intelligenza artificiale che elabora le immagini caricate sul social e descrive i contenuti visivi

Facebook è per tutti, anche per i non vedenti. Il social dei social lancia una funzione rivoluzionaria: il testo automatico alternativo, in grado di raccontare i contenuti visivi agli utenti che non ne possono usufruire sul piano oculare.

Si tratta di un'intelligenza artificiale, sviluppata dal team Accessibility, che elabora le immagini caricate e le descrive attraverso l'ausilio del VoiceOver. Questo il percorso per attivarlo: Impostazioni > Generali > Accessibilità > VoiceOver.

Per garantire un'esperienza esaustiva e gradita al non vedente o a chi ha grosse difficoltà di vista, il testo automatico alternativo include nella traccia audio parole di vario tipo: nomi di mezzi di trasporto (come auto, moto, treno, nave, aereo), di natura (montagna, neve, mare, spiaggia, sole), di sport (calcio, tennis, nuoto, basket, baseball), di cibo (pasta, pizza, sushi, dolce, caffè) e termini relativi a caratteristiche o a oggetti di una persona (barba, baffi, capelli, scarpe, gioielli). VoiceOver, inoltre, è in grado di descrivere i selfie. Naturalmente...