L'app che divora la batteria del cellulare

L'app di Facebook è la più popolare in sieme a quella di WhatsApp sui nostri smartphone. Ma, secondo alcuni studi tecnici, è quella che consuma più batteria sul cellulare

L'app di Facebook è la più popolare in sieme a quella di WhatsApp sui nostri smartphone. Ma, secondo alcuni studi tecnici, è quella che consuma più batteria sul cellulare. Su un dispositivo Android, l'app riesce a consumare circa il 20 per cento di batteria, il 15 su un dispositivo Apple. Come riporta il Guardian, dopo aver analizzato il comportamento dell'app di Facebook e di Facebook Messenger: alcuni utenti e blogger hanno riscontrato che la rimozione delle due app porta una serie di effetti benefici.

Su Android inoltre, come riporta Repubblica, la rimozione dell'app di Facebook permetterebbe di avviare le altre app fino al 15% più rapidamente. Non è ben chiaro quale sia il problema, ma evidentemente l'app del social incide sulle prestazioni dello smartphone nel complesso. Un blogger, inoltre, ha provato a usare un'altra app accedere a Facebook (nello specifico Metal) riscontrando un minor impatto sulla batteria quantificabile in un 20%". Come risolvere il problema? Un'alternativa valida è aprire Facebook all’interno di Chrome, mentre per i dispositivi iOS si può utilizzare Safari. Secondo il giornalista Samuel Gibbs del Guardian Facebook mobile da Safari "è perfettamente utilizzabile, salvo per una piccola restrizione nella condivisione di foto o video, che richiede qualche passaggio in più".