L'inquinamento a Londra si combatte con un orsetto high-tech

Si chiama Toxic Toby ed è un orsetto ultratecnologico che, attaccato a un semaforo, in caso di inquinamento eccessivo comincia a "tossire" inviando allo stesso tempo dei tweet ai politici londinesi per invitarli a varare misure anti-smog

Combattere l'inquinamento con un pupazzo? Succede a Londra. Toxic Toby è un orsetto ultratecnologico in grado di rilevare la presenza nell'aria di quantità eccessive di smog. Quando succede "tossisce", attirando l'attenzione dei passanti. Ma non è finita qui, dal momento che il dispositivo è abilitato all'invio di tweet ai politici londinesi per chiedere l'introduzione di norme anti-inquinamento. In poche settimane l'orsetto è diventato un'attrazione per i turisti, che si fermano per uno scatto con il pupazzo.

Da un po' di tempo l'attenzione di chi cammina a Londra è catturata da uno strano oggetto appeso al palo di un semaforo. Si direbbe un normale pupazzo che rappresenta un orsetto, magari un giocattolo. In un certo senso lo è, ma si tratta di un giocattolo che contribuisce a lottare contro l'inquinamento atmosferico prodotto dai gas di scarico di automobili e camion. I suoi inventori lo hanno chiamato Toxic Toby. Ogni anno, sono poco più di 200 le persone che muoiono nella capitale inglese a causa di incidenti stradali. Cifra risibile rispetto ai 9.500 decessi che si registrano a causa dello smog legato al traffico. Questo strano dispositivo high-tech, prodotto dalla BreezoMeter, è dotato di alcuni sensori per il rilevamento dello smog presente nell'aria. Quando l'inquinamento supera le soglie di sicurezza, improvvisamente l'orsetto piega la schiena, cambia espressione e comincia a tossire. Attorno a lui sono appesi anche alcuni mazzi di fiori: uno scenario che vuole riprodurre quei memoriali che talvolta spuntano lungo le vie cittadine per ricordare chi ha perso la vita in un incidente stradale. Inoltre, ogni volta che Toxic Toby tossisce invia dei tweet ai politici locali per sensibilizzarli sulla necessità di introdurre nuove misure anti-smog.

Per il momento Toxic Toby è stato installato soltanto a Londra, ma l'idea dei suoi creatori è di diffonderlo in tutto il mondo. La BreezoMeter sta organizzando un tour attraverso la Gran Bretagna per provare a estenderlo su larga scala. Aiutando le amministrazioni delle grandi e piccole città a scoraggiare l'utilizzo del traffico privato in favore di una mobilità più green.