Microsoft sfida YouTube e lancia Stream, piattaforma video per aziende

Per ora il servizio è in fase di anteprima e potete già provarlo in maniera gratuita

Si chiama Stream ed è un nuovo servizio lanciato dal colosso Microsoft per rincorrere la piattaforma di streaming video più famosa al mondo, di proprietà del rivale Google.

Il nuovo servizio di Microsoft infatti si propone come concorrente di YouTube, ma ha una differenza sostanziale: sarà dedicato solo al mondo del business e rivolto esclusivamente alle aziende.

A differenza di quanto accade con il caricamente pubblico di video su YouTube, sullo Stream di Microsoft i contenuti video saranno disponibili soltanto a gruppi ristretti di persone, limitati all’ambito del gruppo di lavoro a cui gli utenti appartengono.

Per quel che riguarda le funzioni, dopo l’apertura di un account è possibile caricare video e organizzarli, ad esempio mettendoli sul proprio canale o su quello aziendale.

Per ora Stream è in fase di anteprima e potete già provarlo in maniera gratuita. Dopo il periodo di prova il nuovo servizio rimpiazzerà forse quello attualmente esistente di Office 365 Video.

Commenti

cgf

Sab, 23/07/2016 - 08:53

a differenza di youtube è anche a pagamento, già oggi le aziende usano youtube ed altri sistemi, perché dovrebbero convergere su MS-Stream? Come per bing-maps, ma in questo caso c'è anche il cloud, con quello che costa lo spazio nel web (poco) un'azienda se proprio vuole si fa il suo proprio cloud senza lasciare che MS ci metta il naso.