Occhio allo smartphone: ecco quelli che emettono più onde elettromagnetiche

L’organizzazione mondiale della sanità ha inserito le radiazioni emesse dai cellulari tra i possibili effetti cancerogeni

Fate attenzione al vostro smartphone e alle onde elettromagnetiche che emana. Perché l’Organizzazione mondiale della sanità ha inserito le radiazioni dei cellulari tra i possibili effetti cancerogeni.

Già, la comunità scientifica internazionale – seppur divisa sulla questione – pone l’accento sulle problematiche dei cellulari. Infatti, alcuni studiosi sostengono che l’esposizione prolungata alle onde elettromagnetiche dei cellulari potrebbe causare tumori al cervello e al nervo acustico dell’orecchio.

Però, al momento, anche se non c’è ancora un’evidenza scientifica sugli effetti nocivi sugli umani - nonostante la sperimentazione condotta sui topi - l’Oms ha inserito le radiazioni nella lista nera, consigliando a tutti di evitare un contatto diretto tra la "cornetta" e le orecchie, caldeggiando il più possibile l’uso degli auricolari. Inoltre, è bene non dormire col telefono addosso o troppo vicino sul comodino, così come tenerlo in tasca.

Gli scienziati hanno inventato un’unità di misura, denominata Sar, per misurare appunto la quantità di radiofrequenze assorbite dal corpo umano quando si utilizza uno smartphone.

Ecco a pubblicare la classifica dei telefoni con i rispettivi valori Sar è il sito tedesco Statista. Eccola:

Xiaomi Mi A1
OnePlus 5T
Huawei Mate 9
Huawei P9 Plus
Huawei GX8
Huawei P9
Huawei Nova Plus
OnePus 5
Huawei P9 Lite
iPhone 7
Sony Xperia XZ1 Compact
OnePlus 6
iPhone 8
Xiaomi Redmi Note 5
ZTE Axon 7 Mini

Commenti

Tommaso_ve

Ven, 31/08/2018 - 17:58

Certo che mettere on line una classifica con unità di misura Watt/kg... Come commentare???

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Ven, 31/08/2018 - 22:19

Scusa Tommaso, il rapporto Watt/Kg dove lo hai letto? Nell'articolo si parla di una non meglio identificata unità di misura denominata SAR che riguarda la quantità di radiofrequenza/Corpo umano espresso evidentemente in Kg. Purtroppo questa è una materia molto controversa e, come al solito c'è chi canta e se le suona. IO sono un radioamatore con tanto di patente e licenza per onde medie, corte, cortissime e millimetriche. Te pensa che sulla mia vettura avevo una apparecchio sui 10GHz con potenza limite senza lineare di 10W. I cellulari non arrivano ad 1W. Di fatto sul tetto della vettura, una antenna omnidirezionale che spara 10W ad altezza dei seni delle donne... E questo come lo chiami?