La truffa "Ray-Ban" su Facebook: come riconoscerla ed evitarla

Un link che se cliccato invade la vostra bacheca e manda link ai vostri contatti

Sarà capitato a tutti navigando su Facebook di imbattersi in incredibili offerte marchiate Ray-Ban. Ma in questi sconti non vi è nulla di straordinario, anzi, attenzione sono delle truffe.

Come ricorda Leggo, si ripresenta ogni anno dal 2012, anche se in periodi diversi. Eppure non tutti sanno difendersi e ogni volta sono in tanti a cadere nella trappola. Stiamo parlando del "virus dei Ray-Ban", link che promette sconti sugli occhiali da sole e che, una volta cliccato, si appropria della rubrica del malcapitato utente e si auto-invia automaticamente a tutti i suoi contatti, diffondendosi a macchia d'olio.

"L'attività di beneficenza dei Ray-Ban dell'Italia", organizzato da "L'istituzione di Ray-Ban" promette di vendere occhiali da sole a 19 euro e 99 e perdipiù di devolverne il 50 per cento in beneficenza. Nel caso in cui ci si clicchi, il virus si attacca al profilo dell'utente senza che quest'ultimo nemmeno se ne accorga, e comincia a pubblicare link sulle bacheche altrui.

Per quanto si possa intuire facilmente, è bene ricordare di non dare mai i dati di carte di credito o di conti bancari, in quel caso il virus non diventa più solo fastidioso, ma anche molto costoso. Chi dovesse venire a conoscenza di essere infetto dal "virus dei Ray-Ban", è bene cheproceda a modificare la propria password di Facebook, per poi ripulire la propria bacheca dai post sospetti.

Annunci
Commenti
Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 31/12/2015 - 00:28

Ho ricevuto parecchie email di Ray-Ban che non ha mai aperto. Vista l'insistenza nel continuare mandarmele ho segnalato il loro indirizzo come spam. SONO SPARITI.

giovauriem

Gio, 31/12/2015 - 09:42

se esistono gonzi che credono di regalarsi un paia di ray ban (anche se italiane) e contemporaneamente fare beneficenza di 10 euro, ben gli sta la truffa ,magari imparano qualcosa ,