Da WhatsApp stretta alle "catene": l'"Inoltra" solo per cinque contatti

WhatsApp cambia le regole per limitare le "catene di Sant'Antonio": sarà possibile inoltrare un messaggio solo a 5 contatti

Basta con le "catene di Sant'Antonio", i messaggini da inoltrare a quanti più contatti possibili, magari per evitare "sfighe" o presunti addebiti per contatti inattivi (che si rivelano sempre essere delle bufale).

WhatsApp ha infatti introdotto una nuova regola che permette di inoltrare i messaggi solo a cinque contatti, contro il limite di 20 già imposto a luglio proprio per lo stesso motivo. L'app espanderà quindi al resto del mondo le regole in vigore in India dall'estate scorsa.

Ad annunciarlo, come riporta l'agenzia Adnkronos che cita Reuters, Victoria Grand, vicepresidente con delega alle politiche e alla comunicazioni di Whatsapp, durante una conferenza a Jakarta. "Il limite ha ridotto significativamente i messaggi inoltrati in tutto il mondo", spiega l'azienda,

La restrizione arriva in un momento in cui WhatsApp e gli altri servizi di Facebook sono sotto esame per il loro ruolo nella diffusione della propaganda e di altre fake online. Proprio la scorsa settimana, il social di Mark Zuckerberg ha annunciato di aver rimosso 500 pagine e account presumibilmente coinvolte nella vendita di notizie false in Europa centrale, Ucraina e altre nazioni dell'Europa orientale. Inoltre, ha recentemente annunciato di aver utilizzato un servizio di controllo dei fatti nel Regno Unito per segnalare i contenuti sulla sua piattaforma principale. Tuttavia, l'uso della crittografia end-to-end da parte di WhatsApp significa che i suoi messaggi possono essere letti solo dai mittenti e dai destinatari, limitando la capacità dell'azienda di individuare rapporti falsi.

Commenti

vincenzo

Lun, 21/01/2019 - 20:31

È tutta una scusa per limitare la libertà di pensiero e di comunicare!Bergzucker/co...sono dei piccoli ometti al servizio di chissà chi,dittatorelli pieni di soldi e di potere!Ci sarà pure un modo di rompere il monipolio di FB!