Tempo da influenza: la prevenzione è anche naturale

Puntuale anche quest’anno è allarme influenza. Il ministro della Salute ha già esposto le misure per prevenire la diffusione del nuovo virus. L’influenza è un problema sociale con costi elevati per il Ssn e le imprese. Nell'ultima stagione influenzale si sono registrati circa 103 casi ogni mille assistiti con migliaia di ore lavorative perse. Tra i più colpiti i soggetti tra 0-14 anni e quelli oltre i 60 anni. Alla base dell’epidemiologia c’ è la marcata tendenza di questo virus a mutare. La prevenzione gioca un ruolo fondamentale e si concretizza in due importanti misure: l'igiene e la protezione individuale da un lato e la vaccinazione dall'altro. Lavaggio delle mani, coprire naso e bocca quando si starnuta o tossisce, isolamento volontario a casa (ai primi sintomi) e uso di mascherine protettive sono raccomandati. Così come la vaccinazione.
Un aiuto può venire anche dall’integrazione alimentare con principi attivi vegetali. La natura, infatti, ci mette a disposizione alcuni estratti che favoriscono il benessere durante l'inverno stimolando le difese immunitarie. Sella Farmaceutici ha, per esempio, sviluppato Bioton Difesa Forte Bustine a base di flavonoidi della propoli altamente purificati, concentrati e resi biodisponibili grazie a un processo d’estrazione e produzione esclusivo. Arricchito con echinacosidi dell'Echinacea e potenti antiossidanti estratti dalle arance rosse di sicilia (Roc), Bioton Difesa Forte è il miglior alleato del sistema immunitario che viene fortemente stimolato dall'uso costante del prodotto. Completano la formula la vitamina C e l'eleuterococco utile a tonificare l'organismo se stressato e vulnerabile. Ottimo complemento alla tradizionale vaccinazione, è anche molto utile per ridurre i tempi di guarigione. Può essere assunto dai 6 anni in su e non contiene né coloranti né lattosio.