TERME DI COMANO Giornata dedicata ai bimbi che soffrono di dermatite atopica


Altre ricerche affermano che il 20-30% delle visite che ogni pediatra esegue nel proprio ambulatorio riguarda problemi dermatologici. Le cause possono essere varie: ereditarie, alimentari, dovute all'assunzione di farmaci, e non ultimo, l'inquinamento. Un problema che pesa anche sulle tasche delle famiglie, per il costo delle cure farmacologiche che, tra l'altro, si cerca sempre più di sostituire con metodologie più naturali. Le Terme di Comano, in Trentino, sono le uniche in Italia, con la loro acqua dalla temperatura costante di 27°C, un ph vicino alla neutralità e la presenza di elementi (in particolare ioni di calcio e magnesio) attivi nelle infiammazioni cutanee, specialiste nella cura (naturale) della dermatite atopica dei bambini. Sono infatti oltre 2.000 i bambini che, ogni anno, curandosi a Comano (i trattamenti sono coperti dal Servizio sanitario nazionale), ottengono la riduzione dell'infiammazione cutanea e del prurito, con risultati duraturi nel tempo, senza uso di farmaci.
Intanto, proprio domani, 31 maggio, alle Terme di Comano si terrà la prima «Giornata della dermatite atopica dei bambini». Ad accogliere i piccoli ci saranno anche i dottor clown. In programma giochi e laboratori in compagnia di educatrici specializzate.
Gigi Pavesi