Toni con due gol rilancia la Viola

Inutile il cambio di allenatore, per il Cagliari. Franco Colomba debutta con una sconfitta netta quanto il 3-1 di Udine costato il posto a Giampaolo: nelle ultime 5 partite i rossoblù hanno conquistato così solo 2 punti. La Fiorentina va in vantaggio nell'unica vera palla gol del primo tempo, al 32'. Mutu sfugge all'uruguayano Bizera, appena entrato al posto di Lopez, Fortin gli esce incontro e lo falcia al limite dell'area, Toni infila a porta vuota. Il portiere del Cagliari se la cava con l'ammonizione perché l'arbitro ha concesso giustamente il vantaggio, concretizzato nel gol. La reazione del Cagliari non porta insidie a Frey, tocca invece a Fortin a deviare in angolo un sinistro di Pasqual. Il raddoppio arriva a un quarto d'ora dalla fine su lancio di Liverani. Toni aggira Bianco sul fondo e infila di esterno destro la seconda doppietta di questo campionato.
A inizio partita un petardo scoppia vicino alla porta di Fortin, un ragazzino delle giovanili rossoblù è ferito a un ginocchio. Ustione di secondo grado, non è grave, anche se è stato trasportato in ospedale. Il lanciatore pare sia stato individuato subito.