Topolino spegne la sessantesima candelina

Sessanta candeline per il topo più famoso del mondo. Il settimanale Topolino compie sessant'anni e festeggia con premi e nuove storie

Milano - E' un topo piccolo piccolo. Ma sulla carta, e proprio di quella si parla, è già entrato nella terza età. Topolino spegne la sessantesima candelina. Era infatti l’aprile del 1949 quando uscì il primo numero in versione Pocket. Il compleanno sarà celebrato sul numero del primo aprile con una storia scritta da Bruno Enna e disegnata da Giorgio Cavazzano (e il tema non poteva che essere "Le orecchie di Topolino") e un concorso Gratta e Vinci, attraverso il quale i lettori infatti potranno vincere due week end per 4 persone a Parigi.

E non manca nemmeno Paperino All’interno del periodico un altro giornale con una storia dal titolo Paperino, Amelia e il Mitico numero Uno (nel senso di un fumetto pubblicato 60 anni fa). Inoltre saranno riproposte 12 storie degli ultimi 60 anni, una per quinquennio, entrate in nomination attraverso votazioni sul sito topolino.it. "Sono cresciuta leggendo Topolino - ha detto il direttore Valentina De Poli - L’emozione ora è doppia perchè il numero 2784 in edicola dal primo aprile permette di far parlare con orgoglio non solo del fumetto, ma anche di un fenomeno unico nel mondo dell’editoria: un settimanale a fumetti che appassiona da anni affezionati lettori dai 6 ai 99 anni".