A Torino la centesima edizione dei Mondiali di pattinaggio di figura

All'Italia l'onore di celebrare la centesima edizione dei Mondiali ISU di pattinaggio di figura con sede a Torino. Dal 5 dicembre in vendita i biglietti a partire da 10 euro

Mancano 116 giorni ai Campionati Mondiali ISU di Pattinaggio di Figura che si svolgeranno al Palavela di Torino dal 22 al 28 marzo 2010. Un grande evento internazionale che dimostra la continuità del territorio, dalle Olimpiadi ad oggi, nell'ospitare grandi kermesse sportive e il forte legame con il mondo del ghiaccio. Il Palavela, infatti, oltre ad aver ospitato nel 2006 le gare olimpiche di short track e pattinaggio su ghiaccio è stato sede nel dicembre 2007 delle Finali dell'ISU Grand Prix e ha ospitato, dal 2007, due Gran Galà del ghiaccio all'anno con la partecipazione dei migliori atleti internazionali.
I Mondiali di Torino 2010 saranno seguiti televisivamente da 300 milioni di spettatori (la RAI ha l'incarico della produzione e distribuzione del segnale) e porteranno a Torino 250 atleti provenienti da 50 paesi, 300 giornalisti e circa 50.000 spettatori con una buona ricaduta economica e d'immagine per la città. Saranno l'edizione "numero 100" di quelli organizzati dall'ISU, la Federazione Internazionale di pattinaggio. Saranno quindi non solo una competizione di grande livello sportivo, ma anche una festa per il pattinaggio mondiale. Al Palavela come sede ufficiale di gara si affianca il Palaghiaccio Tazzoli come sede degli allenamenti.
Dal 5 dicembre sarà possibile acquistare sul circuito Ticketone, oltre agli abbonamenti, anche i biglietti per le singole sessioni di gara che partono da un prezzo minimo di 10 euro. I Mondiali prevedono nove sessioni di gara più il Galà: 4 mattutine con danza, programma obbligatorio e originale, programma corto maschile e femminile, 5 pomeridiane-serali: coppie, programma corto e libero, programma libero maschile, femminile e danza.
A partire dal 5 dicembre sul sito www.ticketone.it, in tutti i punti vendita Ticketone, nelle sedi FNAC di tutta Italia e presso la biglietteria del Palasport Olimpico di Torino, partirà la vendita dei biglietti singoli per assistere alle gare iridate. Il Comitato Organizzatore ha volutamente studiato una campagna di prezzi che potesse soddisfare tutte le esigenze: per vedere una delle nove sessioni di gara in calendario si potrà spendere (esclusa la prevendita) da 10 euro per le sessioni mattutine delle gare a 120 euro per i migliori posti delle gare serali. Per il Galà i prezzi variano da 25 a 105 euro.
Per Natale presso i negozi FNAC di Milano e Torino e presso la biglietteria torinese del Palasport Olimpico, si potranno acquistare i biglietti con una confezione regalo natalizia.
È anche previsto un programma dedicato per le scuole. Gli studenti potranno seguire le gare del mattino (danza, programma obbligatorio e originale, uomini e donne programma corto) a prezzi agevolati. La partecipazione alle gare dei Mondiali rientra nell'ICE Project che prevede per gli studenti piemontesi (dalla materna al liceo) un corso di avviamento al ghiaccio con istruttori federali. Al progetto negli ultimi due anni scolastici hanno partecipato 13.000 studenti