Tour della Cina

Partenza da Milano e Roma il 6 settembre 2019, rientro in Italia il 17 settembre.

Partenza da Milano e Roma il 6 settembre 2019, rientro in Italia il 17 settembre.

Partiremo per un Paese con una cultura millenaria completamente diversa dalla nostra dove visiteremo le sue principali icone: da Pechino con la sua modernità e tradizione, la sua Città Proibita, la storica piazza Tienanmen, i suoi grattacieli. Proseguiremo con la visita alla Grande Muraglia di Mutianyu. Raggiungeremo poi l’antica capitale Xian con il famoso esercito di terracotta; Guilin dove visiteremo la Reed Flute Cava, una grotta naturale calcarea incantevole che prende il suo nome dai canneti che crescono attorno ad essa e che possono diventare flauti capaci di diffondere un suono armonioso, da molti inserita nella Top ten dei posti da visitare almeno una volta nella vita. Voleremo alla volta della futuristica Shanghai dove una moderna ed avveniristica città di grattacieli è stata armoniosamente integrata tra giardini, antichi palazzi, templi, pagode e mercati popolari. Visiteremo anche Suzhou, città famosa per i suoi ponti in pietra, le pagode, il museo della seta ed i suoi splendidi giardini. Sempre previste serate di convivialità tra il “popolo dei lettori de il Giornale”. Non mancheranno, crociere con pranzi lungo fiumi e, ovviamente, tempo libero per lo shopping. Si partirà tutti insieme con voli di linea, pernottando in alberghi 4 stelle superior e 5 stelle in pensione completa, al prezzo speciale riservato di 4.890 euro.

Per informazioni e prenotazioni: Passatempo, tel. 035/403530; info@passatempo.it

É un viaggio a lungo atteso, quello che faremo a settembre in Cina. Lo abbiamo programmato con cura per farvi vedere tutte le migliori icone e attrazioni di questo immenso Paese che ha davvero tanto da offrire.

La Cina ha un patrimonio turistico senza eguali che custodisce autentiche meraviglie, come le grandi città di Pechino con la Città Proibita e Shanghai, la Grande Muraglia, l’Esercito di Terracotta,

Ecco perché la Cina è diventata da diversi anni una delle nuove rotte del turismo che affascina e conquista per luoghi storici e naturalistici di incredibile bellezza.

Si tratta di un mondo che certamente esercita la sua attrattiva proprio in base a una profonda diversità rispetto a quello nostro occidentale, di cui a tratti prende spunto per emanciparsi e proiettarsi verso il futuro, come accade nel caso di una metropoli come Shanghai. La cultura cinese è una delle più affascinanti, con le sue chiusure e leggende, storie meravigliose e luoghi magici, nonché natura e divertimento.

Questo articolo non basterà certo a raccontare tutto quello che prevede il programma. Andrò quindi per sommi capi.

Partiremo dalla visita di Pechino: non ci sono dubbi, la capitale della Cina è una città grandiosa non solo per la sua incredibile densità di popolazione (più di 22 milioni di abitanti) ma soprattutto per la grandissima quantità di posti interessanti da visitare. Modernità e tradizione si mescolano in modo così naturale che sarà difficile rendersene conto, e ogni giorno ci troveremo faccia a faccia con meraviglie architettoniche come il Tempio del Cielo o la Città Proibita, con luoghi carichi di storia come Piazza Tienanmen o il Mausoleo di Mao Tze Tung di fianco a grattacieli, negozi e ristoranti all’avanguardia che ci lasceranno a bocca aperta.

Proseguiremo per Mutianyu dove ammireremo la Grande Muraglia, costruita oltre 1.400 anni fa.

Il quinto giorno voleremo a Xian, che vanta 3.100 anni di storia, ed è nella lista della quattro grandi capitali antiche della Cina perché lo fu per ben 13 dinastie, incluse la Zhou, la Qin, la Han e la Tang. Xian è anche la fine più orientale della Via della seta. Ecco perché è così ben fortificata e tra le sue attrazioni spicca la grande Moschea costruita per tutti i mercanti Arabi che frequentavano la città già nel 742 d.c.

Qui visiteremo anche il grandioso museo dell’esercito di terracotta che contiene migliaia di guerrieri, carri, cavalli, armature a grandezza naturale, tutto risalente al III secolo a.c.

A Guilin visiteremo la Reed Flute Cave, una grotta naturale calcarea incantevole che prende il suo nome dai canneti che crescono attorno ad essa e che possono diventare flauti capaci di diffondere un suono armonioso. Da molti inserita nella Top Ten dei posti da visitare almeno una volta nella vita, la Reed Flute Cave è meta soprattutto di tantissimi appassionati di fotografia, proprio per il paesaggio suggestivo che è possibile ammirare al suo interno.

Il giorno successivo ci imbarcheremo per un giro sul fiume Li Jiang. Navigazione e pranzo a bordo del battello da Guilin a Yangshuo.

Lungo il fiume si ammireranno le incredibili colline carsiche, i boschi di bambù e i villaggi; l’acqua è talmente limpida da poter osservare il fondale roccioso.

Gli ultimi tre giorni del viaggio saranno dedicati a Shanghai, la più grande e spettacolare metropoli del Paese dove una moderna e avveniristica città di grattacieli è stata armoniosamente integrata tra giardini, palazzi antichi, templi, pagode e mercati popolari.

In giornata visiteremo anche Suzhou, città famosa per i suoi ponti di pietra, le pagode, il museo della seta e i suoi splendidi giardini.

Sono sempre previste serate di convivialità tra il «popolo dei lettori de il Giornale». Non mancheranno, crociere con pranzi lungo fiumi e, ovviamente, tempo libero per lo shopping. Si partirà tutti insieme con voli di linea da Milano e da Roma, pernottando in alberghi 4 e 5 stelle in pensione completa, al prezzo speciale riservato di 4.890 euro; supplemento singola 990 euro.

Posti limitati. Per maggiori informazioni e prenotazioni: Passatempo, tel. 035.403530; info@passatempo.it.