Trend Micro superveloce nel trovare i virus in rete

Trend Micro si è aggiudicata la valutazione "Recommend" nel test indipendente, condotto nel terzo trimestre 2010, da NSS Labs sui prodotti consumer anti-malware. Il riconoscimento è stato assegnato per la capacità di protezione continuativa e per le funzioni di blocco del malware basato su social engineering. I tempi medi impiegati da un vendor di sicurezza per bloccare un sito pericoloso sono risultati pari a 13,5 ore: con poco più di tre ore di tempo, Trend Micro ha registrato il record in questo ambito. Non sponsorizzato né finanziato da alcun produttore specializzato, il test di NSS Labs ha simulato le esperienze degli utenti medi prendendo in esame le minacce attive su Internet segnalate da un'estesa rete di intelligence gestita dalla Società stessa.
Titanium Maximum Security, la soluzione Trend Micro per la sicurezza su Internet, è stata ritenuta quest'anno la migliore per la protezione dal malware basato su social engineering veicolato attraverso il Web. Il punteggio raggiunto da Titanium nella prevenzione continuativa è stato pari al 90,1%, bloccando il 79% del malware in fase di download e registrando il 76,4% di blocchi zero-hour, ovvero la percentuale di minacce bloccate al primo arrivo sull'endpoint. I tempi medi di blocco registrati dal prodotto sono stati appena superiori a tre ore, rispetto a una media generale di 13,5 ore. Il tempo di blocco è il tempo medio che decorre dalla prima esposizione del malware al momento in cui i vendor sono in grado di bloccare la minaccia. Trend Micro blocca le minacce all'origine facendo in modo che non arrivino al computer e migliorando allo stesso tempo le performance della macchina. Con un valore di impatto pari a 0,21, Trend Micro ha registrato la percentuale di impatto più bassa di tutti i prodotti presi in esame nella categoria "Recommended".