Treno-aeroporto-aereo: da Ancona a Malpensa con Cathay, Ntv e Sea

Si allarga alla dorsale adriatica il progetto di mobilità integrata lanciato a fine 2012 per volare dallo scalo milanese a Hong Kong e all'Oriente: un unico biglietto da casa all'aeroporto

Si allarga in Italia il progetto di mobilità integrata treno-aeroporto-aereo diventato operativo a fine 2012 con Ancona come nuova tappa raggiungendo la dorsale adriatica: grazie alla nuova linea Ancona – Milano servita in via sperimentale da Ntv e alla partnership con Cathay Pacific e Sea, Hong Kong e tutto l’Oriente saranno ancora più vicini al versante adriatico offrendo ai viaggiatori un circuito completo di servizi che agevolano l’avvicinamento a Milano Malpensa dalla città di Ancona, che si aggiunge a Firenze, Bologna e Torino.

"Tassello dopo tassello stiamo guidando l’Italia verso una nuova fase di mobilità. La sintonia di intenti e vedute che abbiamo trovato in Ntv e Sea ci convince sempre di più dell’importanza di questo progetto che abbiamo introdotto in Italia da veri pionieri quando pochi ne conoscevano il significato e nessuno aveva l’audacia e la fermezza di muovere il primo passo" – dice Silvia Tagliaferri, sales & marketing manager Italia e Malta di Cathay Pacific Airways - In meno di un anno abbiamo consentito ad oltre 2mila passeggeri di viaggiare con un solo biglietto da casa all’aeroporto e da qui verso Hong Kong e tutto l’Oriente. Ora raggiungere lMalpensa - aggiunge - diventa semplice, dinamico, facile sia per viaggi leisure e di nozze, ma anche e soprattutto per i viaggiatori business. La nostra compagnia ha una forte componente imprenditoriale tra i propri passeggeri, le Marche sono la prima regione in Italia per numero di aziende e addetti impiegati nel settore calzaturiero, con una produzione di eccellenza che ha promosso il Made in Italy in tutto il mondo. Questo sistema consente di ottimizzare i collegamenti verso l’Oriente e siamo certi che contribuirà a sviluppare nuove sinergie e opportunità di business tra aree ad alto potenziale".

"Il rinnovo sulla linea Adriatica dell’accordo con Cathay e Sea – commenta Nicola Bonacchi, direttore vendite di Ntv - risponde in pieno alla nostra mission: valorizzare il tempo dei nostri viaggiatori, anticipandone bisogni ed esigenze. Una politica del trasporto intelligente e moderna non può più fare a meno di integrarsi con altri mezzi, che siano aerei, navali o di trasporto locale, per rispondere alle nuove e reali esigenze della società. La policy di Italo è proprio quella di tessere sul territorio una ragnatela di relazioni, stabilendo le giuste interconnessioni che possano favorire, accelerare e semplificare sempre di più gli spostamenti e la vita di chi viaggia".

"La connettività diretta da Ancona con l’aeroporto di Milano Malpensa è un nuovo traguardo di successo che siamo contenti di poter celebrare insieme ai partner Cathay Pacific e Ntv - prosegue Giulio De Metrio, chief operating officer di Sea –. Raggiungere Ancona in poche ore con il treno è l’esempio concreto di come le soluzioni di mobilità integrata siano la risposta che i passeggeri si aspettano per poter arrivare il più comodamente possibile, alla loro destinazione finale. E così grazie alla nuova direttrice adriatica che collega Milano anche con Reggio Emilia, Rimini e Pesaro, l’aeroporto di Milano Malpensa è ancora più vicino ai passeggeri che provengono dall’Emilia, dalla Romagna e dalle Marche. Tutte aree che vantano una forte attrattività turistica grazie alla ricchezza di un’offerta differenziata. A usufruire del nuovo servizio saranno, dunque, non solo i passeggeri che risiedono in queste regioni ma i molti turisti provenienti da tutto il mondo e che amano soggiornare in questi luoghi per la natura dei paesaggi, la storia, l’ottima cucina regionale, il mare Adriatico o la vita notturna della costa romagnola. Questo collegamento si aggiunge a quelli già attivi con altri capoluoghi importanti come Torino, Bologna e Firenze già serviti da Italo".
Cathay Pacific: www.cathaypacific.it - www.facebook.com/cathaypacificIT