Trofeo Luigi Berlusconi un derby per Expo: Milan e Inter in campo

La partita si giocherà il 21 ottobre a San Siro alle 18 per celebrare l'Esposizione Universale di Milano. E si potranno anche acquistare il biglietto della partita e un ingresso al sito espositivo con un'offerta unica a partire da 20 euro. Ecco come fare

Il Milan dedica il Trofeo Luigi Berlusconi a Expo Milano 2015 con con un derby davvero speciale: rossonesi contro l’Inter, inviata a organizzare l'incontro, per celebrare la chiusura dell'Esposizione Universale che ha portato il mondo a Milano. L'amichevole, che si giocherà il 21 ottobre a San Siro alle 18, è promossa da Emirates, sponsor di maglia rossonero da cinque stagioni, che proprio in quella settimana festeggerà i 30 anni di attività e per l'occasione Emirates consegnerà il Premio Mvp al miglior giocatore della partita.

Il Trofeo Luigi Berlusconi, patrocinato da Expo e dal Comune di Milano, è stato presentato nella Technogym Lounge nel sito espositivo per sancire il legame tra l'evento sportivo e Expo che ha Ambassador del calcio e del mondo sportivo come testimonial ed è stato visitato da tantissimi campioni uniti dal tema della sana nutrizione e dello sport. Alla presentazione hanno partecipato le due glorie Franco Baresi e Francesco Toldo, il direttore relazioni istituzionali di Expo Roberto Arditti, il direttore commerciale del Milan Jaap Kalma e il direttore commerciale dell’Inter Michael Gandler.

Grazie a un pacchetto speciale sarà possibile acquistare il biglietto della partita e un ingresso al sito espositivo con un'offerta unica: 39 euro per il biglietto del primo anello rosso e il tagliando Expo; 25 euro per il primo anello blu o arancio e l'ingresso ad Expo; 20 euro per un tagliando del secondo anello blu e l'entrata all'Esposizione universale. Questo pacchetto sarà disponibile solo a Casa Milan o sulla piattaforma di biglietteria online sul sito www.acmilan.com.

I due Club venderanno i biglietti da lunedì 12 a mercoledì 14 ottobre ai propri abbonati al campionato, che potranno acquistare un tagliando per un posto a sedere a scelta tra quelli disponibili, al prezzo speciale di: 1 euro online e presso gli sportelli di Casa Milan, per abbonati AC Milan; 6 euro nelle filiali delle banche del Gruppo Bpm e tramite call center chiamando alnumero 02.62284545 per abbonati Ac Milan; 1 euro oltre commissione online su www.vivaticket.it e nei punti vendita vivaticket per
abbonati Fc Internazionale (settori in vendita: primo anello verde, secondo anello verde e primo anello arancio laterale lato nord).

La vendita libera dei biglietti inizia da giovedì 15 ottobre: 25 euro primo anello rosso, 10 euro primo anello (verde, blu e arancio), 5 euro secondo anello blu e verde. Come per il campionato del Milano è previsto l'ingresso gratuito per gli under 10.
Punti Vendita: online con il servizio di eticketing (tickets.acmilan.com o vivaticket.it); presso gli sportelli di Casa Milan; in qualsiasi filiale delle banche del Gruppo Bpm; tramite call center numero 02.62284545; alle casse dello stadio, aperte solo il giorno della partita per i tagliandi eventualmente.

"Ci troviamo a Expo perché è un anno molto speciale per Milano, che negli ultimi anni ha cambiato volto: c'è stata una rinascita dopo la crisi con nuove costruzioni, aree riqualificate e nuova fiducia. Pensando all'edizione numero 24 del Trofeo abbiamo pensato di presentarlo qui. Ma cosa sarebbe una partita che rappresenta Milano senza i nostri cugini?", ha detto il direttore commerciale del Milan Jaap Kalma. Che ha aggiunto: "Stiamo parlando anche per organizzare altre partite insieme in giro per il mondo. Ci presentiamo con tre icone milanesi: Milan, Inter e Expo. Le due squadre si sono rese disponibili per prezzi speciali in modo che tutti possano essere agevolati ad assistere a questo spettacolare evento. E' la seconda volta che giochiamo questo trofeo contro l'Inter".

"Il derby è sempre speciale. Nel 1992 mi ricordo che con un San Siro pieno vincemmo noi. E' un trofeo molto sentito, il nostro presidente ci tiene molto e quest'anno siamo patrocinati da Expo. Di derby ne ho vissuti tanti ma questo sarà ancora più speciale, mi auguro che ci sia tanta gente e che le due squadre si facciano valere", ha sotttolineato l'ex capitano rossonero Franco Baresi.

Michael Gandler, direttore commerciale dell'Inter: "Sono vent'anni che non giochiamo un derby al trofeo Berlusconi ed è ancora più importante giocarlo quest'anno. E' un'esperienza unica perché questa città sta vivendo un'atmosfera unica, c'è l'Expo e il derby è un momento tradizionale per la città. E' un momento speciale in cui i tifosi e i club hanno possibilità di godere di questo evento anche attraverso degli sconti"

E' intervenuto anche l'ex portiere nerazzurro Francesco Toldo: "E' un piacere per l'Inter partecipare al Trofeo Luigi Berlusconi. Il derby è sempre speciale, San Siro risponde benissimo. I tifosi dell'Inter hanno grande entusiasmo perché la squadra è stata rifondata e credo che il Milan abbia rischiato a invitare l'Inter... Ma a parte gli scherzi ci rivedremo a San Siro in questa edizione che vede il patrocinio dell'Expo. I grandi giocatori - ha aggiunto - possono poi diventare grandi allenatori. Sia Mancini che Mihajlovic sono due simboli che di calcio ne sanno parecchio. Mancini conosce l'ambiente da molto mentre Sinisa è ancora nuovo".

"Per capire dove siamo è sempre un bene ricordare la storia. Ciò che unisce la nostra esposizione ai due club è molto sottile. Tra la nascita dei due club, nel 1906, c'è la prima Esposizione mondiale che Milano abbia mai organizzato. Tutto accadde in quel periodo storico perché Milano - ha spiegatoi Roberto Arditti - cominciava a essere la punta di diamante del paese. Oggi celebriamo il Trofeo Luigi Berlusconi dentro ad un’Esposizione che ci parla di Milano e del futuro. Questa è la prima edizione dedicata alla nutrizione che nello sport è fondamentale. Tutto ciò si sta rivelando un successo straordinario, Milan e Inter sono da sempre un successo straordinario".