Il trucco d'autunno? Sguardo dark e labbra bordeaux

Tratti raffinati e tinte aggressive: occhi smokey con kajal e ciglia finte, blush marroni e vinaccia

Simona Santanocita

Modern grunge dall'accento chic per make up e capelli, che per l'autunno inverno si rifanno trucco e parrucco con occhi grafici anni '60, ciglione alla Twiggy, kajal e capelli gellati; o cotonati in stile '80; o raccolti. Lo sguardo è dark, ribelle ed elegante nella fumosa stesura smokey rivisitata da grafismi sofisticati o minimal, tracciata in brevi tratti neo-punk, oppure applicata nella rima dell'occhio inferiore. Anche le variazioni cat eyes super definite; o più rock sono ben accette purché rigorosamente declinate in tutte le venature del nero; mentre gli ombretti dal marrone intenso, viola, grigio, marrone scuro e taupe donano profondità allo sguardo. A rinnovarsi per la stagione autunnale anche il blush, con tonalità ricercate che si discostano dai classici rosati, pescati e biscotto e, proposte nelle nuances dal marrone al vinaccia. I rossetti diventano vibranti, nelle magnetiche shade arancio, rosa, viola, beige, bordeaux intenso; mentre la manicure è di classe ma dai colori strong come il melanzana, il nero il marrone taupe e il color lime dal finish extra lucido. Anche corpo e capelli vivono una nuova stagione con cure mirate fra oli, maschere di bellezza, prodotti styling e creme dalle formule green per essere al passo con i tempi e il poco tempo a disposizione. Così se per il fisico l'obiettivo imperante è tonicità, la chioma ostenta frange tonde e piene a incorniciare il volto, oppure si fa ondeggiante con il gel in un richiamo agli anni '30, per poi saltare nei seventies in stile Farah Fawcett fino al raccolto destrutturato, come fatto sulla porta di casa, tra le pettinature più veloci e per questo forse più apprezzate dalle donne.