Turismo, Bit 2018 cresce: più spazio e nuove date dall'11 al 13 febbraio

La Borsa internazionale del turismo anticipa le novità della prossima edizione a fieramilanocity e al MiCo. Business e trend dei viaggi e delle vacanze in primo piano

Tre giorni dalla domenica al martedì ma con nuove date - da domenica 11 a martedì 13 febbraio 2018 - e ampliamento del percorso espositvo nel padiglioni di fieramilanocity che si allarga ai padiglioni sovraesposti 3 e 4, con le sale per convegni ospitate all’adiacente Centro Congressi MiCo e con duplice ingresso da Porta Colleoni e Porta Teodorico. Bit 2018 si preannuncia all'insegna di altre novità, dopo l'edizione 2017 che ha registrato sul fronte del business 16.353 gli incontri di match-making, il 13% in più rispetto all'edizione 2016 della Borsa internazionale del turismo.

Anticipazioni della Bit Revolution avviata quest'anno presentate alla Social Media Week – uno dei principali eventi europei per i professionisti e i creativi del marketing, della comunicazione e della tecnologia, in corso a Milano fino domani – nella quale propone anche due interventi di alto profilo sul tema del turismo.

Scelta precisa quella della Social Media Week, come primo appuntamento per rafforzare le fila del dialogo con gli stakeholder di Bit: il Digital Advisory Board coordinato dal Digital Ambassador Alex Kornfeind e composto da professionisti stanno già lavorando sui temi portanti dell' edizione 2018, quali il marketing emozionale per attrarre nuovi clienti, le nuove filosofie del viaggio, o ancora temi come la cybersecurity, la smart city per i nuovi turisti, le nuove politiche e i trend di mercato del Sud Italia. Infine, la promozione collaborativa della destinazione, la Web usability e la user experience, il mondo del food e il marketing sportivo.

Per quanto riguarda gli spazi, l’area Leisure si rafforza e il Mice vedrà lo sviluppo di un progetto specifico con la supervisione di un advisory board, per garantire ancora maggiore specializzazione. Il Wedding guarderà al segmento contiguo del Luxury e tornano i focus Bit4Job (incontro tra domanda e offerta professionali), a Bit of Taste (turismo enogastronomico) e Be Tech (soluzioni innovative). Confermata la formula mista che, nell’ambito del business to business, prevede anche momenti dedicati al pubblico dei viaggiatori, in linea anche con il valore aggiunto della sinergia tra manifestazione e città di Milano, un punto di riferimento internazionale per il lifestyle.

Altra novità di Bit 2018, il restyling dell’immagine intorno al nuovo logo che ha debuttato quest’anno marcando rinnovati livelli di soddisfazione degli operatori: secondo un’indagine indipendente condotta da Grs Explori, l’89,3% degli espositori si è dichiarato soddisfatto e l’87,4% considera la partecipazione importante per la propria attività. Tra i visitatori professionali il 75% che preferisce la location attuale, confermando l’importanza di contare su una manifestazione sul turismo localizzata a Milano nel vivace contesto della città.