TuttoFood e il cibo solidale con TuttoGood: espositori donano le eccedenze

Al Salone dell’Agroalimentare di Fiera Milano nulla sarà sprecato: alimenti non utilizzati e in buone condizioni, alle associazioni Banco Alimentare e Pane Quotidiano

TuttoFood, Il Salone internazionale dell’agroalimentare organizzato da Fiera Milano in corso fino a questa sera aiuta i più bisognosi: i quasi 3.000 espositori che nei giorni di fiera hanno consentito agli operatori del settore di vedere provare, degustare, assaggiare, migliaia di prodotti, grazie a numerosissimi showcooking e dimostrazioni possono partecipare all’iniziativa TuttoGood che consente di donare il cibo in eccedenza a chi ne ha più bisogno.

Grazie alla collaborazione del Banco Alimentare e dell’associazione Pane Quotidiano, il cibo ancora in ottime condizioni di conservazione e che non sia entrato in contatto con il pubblico, non sarà sprecato ma potrà essere imballato direttamente dagli espositori e verrà raccolto agli stand e ai punti di raccolta direttamente dagli addetti delle due associazioni, che si incaricheranno di distribuirlo subito ai loro centri di riferimento. Operazione resa possibile dalla "legge del Buon Samaritano" che consente, a condizioni molto specifiche, di donare cibo ancora buono, come piatti pronti purché conservati tra 0 e 4 gradi, prodotti confezionati (salumi, formaggi) o non esposti al pubblico, prodotti da forno (pane, torte salate e dolci), frutta e verdura fresca, scatolame integro. Incentivo a non sprecare e a redistribuire gli alimenti là dove ce n’è bisogno. Un modo, per le aziende grandi e piccole, di dimostrare che il cibo è anche condivisione e civiltà dell’offrire. Anche questo gesto fa parte della cultura della buona tavola.