Val di Fiemme, weekend green

Weekend di primavera fra Cavalese e Predazzo con i tour "Segui le scritte dei pastori" e "Dalle stale alle Stelle". Piante e fiori al mercato tipico e il 2 giugno niente auto sulla statale Dolomitica fra le due località trentine ma sfilate di carrozze con i cavalli, bici elettriche, concerti, giochi, dimostrazioni, degustazioni, mostre all’aria aperta e spettacoli

La Val di Fiemme è “green” con i colori di primavera e i tanti appuntamenti per trascorrere i weekend fra parti e malghe, boschi, sentieri da percorre a piedi o in bici. Il primo “assaggio” è a Cavalese con il centro che si trasforma in in giardino con il il Mercato Tipico di Primavera: domenica 21 maggio, dalle 9 alle 18, una quarantina di espositori specializzati nelle piante da orto e da balcone e nei prodotti di florovivaismo e orticoltura mettono in scena un itinerario colorato con sottofondo musicale live che accompagna alla scoperta fiori ornamentali e piante insolite dalle mille proprietà, fra animali da cortile, trattori d’epoca e musica. Il Gruppo Folk El Salvanel aprirà le inscrizioni al concorso “Balcone Fiorito” mentre i bambini potranno divertirsi con i laboratori della Cooperativa Oltre. Seguendo i profumi delle più curiose specie di fiori, si incontreranno anche i profumi dei prodotti tipici della Val di Fiemme e del Trentino, fra piacevoli occasioni di degustazione.

E ci sono i weekend a tema, verde, naturalmente come lo è la natura di questa suggestiva valle del Trentino. Il primo si chiama Segui le scritte dei pastori (in calendario 29 aprile - 1 maggio; 5 - 7 maggio; 26 - 28 maggio). E’ dedicato all’evoluzione del pianeta e alla responsabilità ambientale, camminando fra i segni lasciati dall’uomo. Costo a e comprende partire da 115 euro, due notti in B&B, la visita al Museo Geologico delle Dolomiti di Predazzo, escursione guidata di un’intera giornata in Val Boneta alla scoperta delle scritte dei pastori, la visita al Percorso della Memoria di Stava. Con un supplemento si può visitare l’Osservatorio Astronomico di Tesero (venerdì o sabato sera, 5 euro e transfer); pranzare al sacco il sabato: 10 euro a persona; pranzare in una malga o ristorante tipico la domenica: da 20 euro a persona.

Altra proposta è Dalle stalle alle Stelle (in calendario 29 aprile - 1 maggio; 16 - 18 maggio) e la quota parte da 367 euro, prezzo a famiglia (2 adulti e un bambino fino a 8 anni). Prevede due notti in hotel con mezza pensione, la camminata naturalistica alla scoperta di pascoli e prati e della loro importanza agricola e ambientale, pranzo al sacco, mungitura delle capre, aperitivo “latte di Luna”. Con un suppelemento di 25 euro sono previste attività per il secondo bambino e con 15 euro a famiglia si può visitare una stalla, fare la prova della mungitura e degustare il latte freschissimo.

Da segnale che venerdì 2 giugno, Festa della Repubblica, c’è Fiemme senz’auto, con la chiusura della Statale 48 delle Dolomiti da Cavalese a Predazzo, dalle 10 alle 17, tra sfilate di carrozze con i cavalli, bici elettriche, concerti, giochi, dimostrazioni, degustazioni, mostre all’aria aperta e spettacoli.

Informazioni: www.visitfiemme.it