Versilia all’avanguardia nella caccia al golfista

Interessanti pacchetti turistici per i giocatori

La Versilia è pronta ad ospitare golfisti in cerca di emozioni, sport e relax. Ben tre alberghi lungo la costa interessata, Hotel Byron a Forte dei Marmi, Hotel Plaza e de Russie a Viareggio e Green Park Resort a Tirrenia, tutti della catena Soft Living Placet, hanno infatti immesso sul mercato interessanti pacchetti turistici dedicati a giocatori e appassionati che amano trascorrere le vacanze nella dolce Toscana, regione che si attesta ai primi posti della classifica dei campi da golf italiani, grazie a 34 strutture di vario tipo, di cui 5 nel tratto Livorno-Forte dei Marmi.
Diverse le caratteristiche dei percorsi che possono essere scelti da turisti-giocatori: dalle 18 buche del Cosmopolitan Golf & Country Club di Tirrenia, che vanta fairway larghi e pochi alberi, al campo a 18 buche del Castelfalfi Golf & Country Club, disegnato da Piero Mancinelli, un tracciato molto mosso che si snoda nella vasta tenuta tra boschi secolari, laghetti e corsi d'acqua. Ci sono poi le nove buche del Golf Club Tirrenia, incastonate nella fitta pineta sul limitare dell'abitato, le 18 buche da campionato del Versilia Golf Club a Pietrasanta, fino ai campi pratica di Alisei a Pietrasanta e di Vicopelago.
La carta vincente delle strutture golfistiche italiane è però legata alle numerose attrattive artistiche e enogastronomiche del territorio, capaci di attirare ogni anno soprattutto turisti d'Oltremanica. E proprio su questi aspetti puntano i tre alberghi della Versilia dove si respira una dimensione intima e raffinata, di gusto tipicamente italiano, risultato della cura attenta dei dettagli, dall'arredamento all'eccellente ristorazione offerta dagli chef Luca Landi e Andrea Mattei.