Il vetro «Colors» di Paola Navone dalla Germania al Salone di Milano

Da «Ambiente» di Francoforte al prossimo FuoriSalone di Milano, la celebre ed eclettica designer Paola Navone è il trait d'union che collega il design italiano, sia quando è all'estero, sia che si trovi in patria. Sua infatti la mostra «Dolce Vita» organizzata ad Ambiente, in occasione della celebrazione dell'Italia quale paese partner della manifestazione, e sua sarà Colors, «I colori del vetro» in scena al Superstudio Più, durante la prossima Design Week milanese (12-17 aprile). L'ironia è comunque il tratto distintivo della milanese e cosmopolita designer che ha voluto sottolineare, nella «Dolce Vita», l'importanza dei tanti prodotti italiani, esponendoli per colore, verde, bianco e rosso, creando così un'enorme bandiera composta dall'eccellenza Made in Italy. «L'anima dell'Italia ha spiegato Paola Navone è la maestria artigianale che nasce da antiche tradizioni e si fa strada fin nel presente. È il modo tipicamente italiano di vivere la convivialità, sedendosi semplicemente attorno a un tavolo in compagnia di amici e gustandosi del buon cibo in un'atmosfera gioiosa». Come anticipato, la designer sarà presente al Salone ma anche al prossimo FuoriSalone con Colors, «I colori del vetro», per Barovier&Toso. Un nuovo progetto visionario che esplorerà i tanti colori del vetro attraverso un viaggio immaginario tra culture e paesaggi diversi. Nei quasi 1000 metri quadri dello spazio Daylight, della sede espositiva di Superstudio Più di via Tortona a Milano, il «viaggiatore» sarà accolto da un villaggio di sei grandi yurte (ciascuna dedicata ad uno specifico colore), dove prenderanno forma mood magici e affascinanti, capaci di coinvolgere e sconvolgere. E sempre per il FuoriSalone, la designer ospiterà nel suo studio, il pop up store di Merci, in contemporanea all'azienda Belga Serax con un allestimento outdoor, per il lancio della collezione di arredi outdoor Fish&fish. ACal