Vi rubano il cellulare? Con questi programmi la privacy è salva

Come fare a salvaguardare i dati presenti nel cellulare e ancora più nello smartphone se vengono rubati? Ebbene ci sono programmi che, se istallati negli apparecchi, possono bloccare il telefonino ma anche cancellare la memoria e dunque tutti i dati presenti con un semplice sms. Un esempio è F-Secure Anti-Theft for mobile, un software gratuito per telefonini, che può essere scaricato gratis ed installato su cellulari con sistema operativo Symbian, Windows Mobile o Android. Praticamente funziona con Nokia, HTC, Samsung, Sony Ericsson ed altri. E comunque nella pagina di download sono elencati i modelli di telefoni supportati. Le caratteristiche del prodotto sono la capacità di bloccare da remoto il cellulare, di trovarne la posizione e di cancellare tutti i dati presenti. Il software rimane attivo in background senza farsi vedere e reagisce ai comandi inviati tramite messaggi sms al telefono. Inoltre nel momento in cui viene cambiata la carta sim, invia un messaggio automatico al proprietario del telefono, con scritto il nuovo numero utilizzato.
Quindi si potrà anche parlare direttamente con il ladro prima di bloccare il telefono definitivamente cancellando la memoria. Un altro antifurto per cellulari è Wave Secure di Mcafee che però è a pagamento. Altre applicazioni sono My Lookout che consente di localizzare la posizione del telefonino e di lanciare un allarme a distanza, anche se il cellulare è in modalità silenziosa: è disponibile per iPhone e con smartphone che hanno il sistema operativo Android. In alternativa c’è Guardian è un programma per Symbian, il sistema operativo di Nokia, che consente di ricevere un sms quando la Sim card all'interno viene cambiata con su scritto il nuovo numero di telefono. Per i telefonini Android, di qualsiasi marca siano (Htc, Samsung ecc) si può installare Wheres my Droid che permette di localizzare il telefono cellulare utilizzando Google maps, di prevenire usi non autorizzati e cancellare immediatamente tutti i dati, con comandi a distanza inviabili con sms. Se poi la sim venisse cambiata, si può imporre un blocco totale del cellulare e la cancellazione dei dati nella memoria.Un altra alternativa è Plan B, applicazione per ritrovare il cellulare dopo che il telefonino Android viene perso o rubato. Dato che si può infatti istallare l’applicazione da remoto, inviandola al cellulare.Per ritrovare l'iPhone perso o rubato ci sono diverse applicazioni, tra cui, quella gratuita, Trova il mio iPhone integrata nel sistema iOS 5, che utilizza iCloud per gestirlo. Con questa app è possibile bloccare il telefono a distanza, da remoto, oppure cancellare tutti i dati al suo interno.