Viaggiando sulle orme di William e Kate

La grande macchina per il matrimonio principesco di William e Kate si sta mettendo in moto ed è già, in Inghilterra come nel resto del mondo, «Windsormania».
Dopo l'annuncio delle nozze principesche in Gran Bretagna, il mercato dei viaggi è entrato subito in fibrillazione, con gli operatori pronti a mettere nei loro cataloghi dei tour sulle orme reali.
E l'Ente del turismo britannico ha messo a punto per l'occasione un percorso lungo i luoghi della loro «love story» e una sorta di biografia itinerante delle loro vite.
Anche se entrambi sono stati in effetti molto bravi a proteggere la loro privacy, il «William and Kate Dating Trail» è già realtà.
Si parte da lontano: dal piccolo principe, quando William veniva fotografato con la cravatta rossa alla Wetherby School a Notting Hill, per arrivare all'Università St. Andrews, in Scozia, dove i due si sono incontrati.
Qui è già pronto un tour romantico con sentieri e splendide vedute sulla baia e la casa in Hope Street.
C'è anche un itinerario nelle discoteche che i due frequentavano nel tempo libero e i luoghi dove si dedicavano allo sport.
Viaggi organizzati anche sui sentieri di Kate, nel villaggio dove risiede la famiglia Middleton a Bucklebury nel Berkshire.
E non manca nemmeno il Galles, dove Kate e William hanno annunciato di voler iniziare la loro vita coniugale nell'isola di Anglesey.