WEEK-END

Andrea Cuomo

Un fine settimana sul «sentiero della vita» potrebbe sembrare un’idea quanto mai eccentrica. Ma, garantiamo, è un’ottima idea. Anche perché tale percorso si trova in uno dei luoghi più belli della già splendida Ischia, nel centro termale San Montano a Lacco Ameno, che sfrutta le magiche proprietà delle acque di Montevico. Un luogo affascinante, sospeso tra cielo e mare, sorta di isola nell’isola, con il benefit di un panorama che spazia dalla penisola sorrentina a Ventotene con il golfo di Napoli come quinta.
Ma torniamo al «sentiero della vita», inaugurato qualche settimana fa. Di che cosa si tratta? Di una passeggiata attraverso un percorso nello splendido parco del complesso San Montano, costeggiato da oltre cinquanta piante aromatiche, disposte in modo da creare un crescendo di aromi (da quelli agrumati a quelli più intensi del rosmarino, del mirto e del lentisco). Una sorta di «aromaterapia» ambulante, arricchita dalla possibilità di fare delle soste e di sorseggiare aperitivi, tisane o digestivi a base delle erbe di cui si è circondati, a completare in modo ideale i bagni termali fatti durante il giorno. Oltretutto molte piante sono accompagnate di targhette illustrative, ciò che permette di conoscere meglio non solo le proprietà benefiche, ma anche le tante notizie storico-mitologiche legate ad alcune di esse. Anticamente, infatti, al Mirto, al Limone, al Lentisco, al Rosmarino e a tante altre piante aromatiche erano attribuire proprietà soprannaturali che le rendevano ingredienti immancabili nei rituali propiziatori. E, aroma per aroma, come dimenticare quello del mare su cui il promontorio di Montevico si affaccia?
Insomma, l’isola d’Ischia che vide nascere la prima colonia greca di occidente, si propone ormai come culla di una nuova civiltà, quella del benessere. Che in tutta l’isola, ricca di parchi termali, si spande a piene mani. Benessere fisico dato dalle acque note già ai romani, dal sole di cui l’isola è prediletta, dai colori estremi di cui si veste dall’alba al tramonto, dai panorami mozzafiato che conciliano il buonumore, dagli aromi di cui sopra, dalle delizie della cucina napoletana. E San Montano è tra i luoghi più felici di questo paradiso, meta amatissima di ospiti eccellenti e di buon gusto, come il fotografo Man Ray, come il direttore d’orchestra Riccardo Muti, come i cantanti lirici Mario Del Monaco e Giuseppe Di Stefano.
Gli ospiti dell’albergo San Montano (Lacco Ameno, tel. 081994033, info@sanmontano.com) possono contare su due piscine esterne, una termale (con temperature tra i 32 e i 37 gradi), dotata di idromassaggio, collegata all’albergo da un tunnel; e una di acqua marina, più adatta al nuoto. Su un parco verdeggiante. Su una spiaggia riservata nella splendida baia di San Montano, tra le più belle dell’isola. Su un centro benessere attrezzatissimo a cui si affianca un centro medico, estetico e riabilitativo diretto dal dottor Nicola Zerbinati.
E poi c’è Ischia, isola bella in tutte le stagioni ma che in estate dà ovviamente il meglio di se. Piccola ma non troppo, ricca di luoghi magici, mare, natura, cultura. E facilmente raggiungibile: si parte da Napoli (molo Beverello oppure Mergellina) con traghetti (anche per il trasporto auto) e aliscafi che partono in continuazione. Che volete di più?